Usare la robotic process automation per una Digital Reinvention aziendale

Pubblicato da: MigliorBlog.it- il: 13-08-2021 8:07 Aggiornato il: 03-08-2021 11:09

La tecnologia continua a progredire e sempre più spesso sul mercato vengono proposte delle soluzioni innovative capaci di dare una svolta radicale al business di un’azienda. È il caso, per esempio, dell’utilizzo della RPA, cioè la Robotic Process Automation, impiegata per trasformare degli applicativi informatici o ottimizzare i processi aziendali. Questo tipo di tecnologia infatti è integrabile nella strategia di digital transformation o reinvention aziendale per diventare un’intelligente enterprise.

Sfruttando la Robotic Process Automation si possono, innanzitutto, soddisfare immediatamente le esigenze di automazione delle varie attività e poi al contempo utilizzare le funzionalità aggiuntive per rendere i bot RPA ancora più intelligenti e performanti. Ovvero: potrebbero gestire i contenuti ed i flussi di lavoro integrandosi nelle regole di business o nelle decisioni principali, acquisire dati su cui poter basare una strategia vincente anticipando i tempi rispetto ai propri competitors. Insomma, giocando di anticipo, e raggiungendo efficacemente gli obiettivi preposti o ricrearne altri che siano sempre più al passo con i tempi moderni.

Perché conviene scegliere la Robotic Process Automation: 8 motivi per farlo

Sempre più aziende stanno adottando la Robotic Process Automation per soddisfare le proprie necessità di digital transformation e perché la RPA permette di:

  • Aumentare la precisione, la qualità e la coerenza: l’automazione simula l’intervento umano ma ne elimina i possibili errori nell’inserimento manuale di alcuni dati o nello spostamento tra schermate, assicurando così che si abbiano sotto mano solo statistiche precise;
  • Migliorare la produttività, in quanto realizza flussi di lavoro h24 e 7 giorni su 7, permettendo quindi in primis di risparmiare sulle risorse e sul tempo impiegato generalmente da un dipendente per una sola attività. In questo modo, invece, vengono automatizzate le attività su larga scala con una perfetta integrazione dei sistemi, tramite connettori predefiniti;
  • Automatizzare le attività manuali più dispendiose e di conseguenza ridurre i tempi di processo (fino anche all’80%) sia in termini di tempo che di risorse che generalmente verrebbero impiegate. L’IA infatti si concentra sulle opportunità strategiche ad alto valore;
  • Gestire tutti i flussi di lavoro in modo sicuro e controllato, aumentando quindi la scalabilità e flessibilità con un’esperienza guidata senza neppur dover ricorrere alla scrittura di codici o preoccuparsi di un’eventuale perdita di dati in cloud;
  • Rendere più performante la gestione aziendale per raggiungere un maggiore livello di visibilità e verificabilità;
  • Fare delle analisi di dati dettagliate e in modo approfondito, senza margine di errore (a differenza del calcolo umano);
  • Gestire in modo ottimale la domanda stagionale dal punto di vista dei costi al fine di ottenere un immediato ROI;
  • Risparmiare tempo e denaro e quindi poter spostare le energie dei collaboratori su altre attività, laddove l’automazione potrebbe essere meno rilevante.

In conclusione, se vuoi massimizzare il livello della tua azienda e raggiungere gli obiettivi prefissati devi investire nella Robotic Process Automation. In breve tempo abbatterai i costi e renderai la tua impresa automatizzata. La trasformazione digitale non ti aspetta, mettiti al passo con i tempi ed innova il modo di fare business!

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato