Gli smartphone del futuro: tutte le novità per i mobile gamers

Pubblicato da: Luca M.- il: 06-02-2019 16:50 Aggiornato il: 06-02-2019 17:00

Il gioco a distanza in Italia è in crescita, lo dicono numerose statistiche, non ultime quelle contenute nel libro Blu 2017 pubblicato recentemente dall’Agenzia Dogane e Monopoli.

La raccolta complessiva del gioco online ha registrato una progressione sorprendente passando da 16.913 milioni di euro del 2015, ai 21.331 del 2016 ai 26.932 del 2017.  

Questo successo può essere spiegato da numerosi fattori: la presenza nel mercato di casino online nuovi, in grado di rispondere sempre meglio alle esigenze dei giocatori, la facilità di accesso dei siti di gioco, nei quali si può accedere a qualsiasi ora e da qualsiasi luogo, lo sviluppo di nuove tecnologie soprattutto mobile che hanno permesso agli utenti di rendere il gioco online un intrattenimento da poter tenere sempre in tasca.  

Gli smartphone si sono rivelati una grande forza trainante nel mondo del gioco in generale ed in quello dei casinò e delle scommesse in particolare. Gli operatori italiani infatti si sono prontamente adeguati alle esigenze del mercato sviluppano siti mobile responsive ed applicazioni che consentissero ai loro clienti di poter continuare a giocare anche una volta allontanatisi dal PC ed i produttori di smartphone hanno creato e continuano a sviluppare apparecchi che possano meglio adattarsi ai desideri dei gamers di tutto il mondo.

Il 2019 si preannuncia come un anno rivoluzionario per quanto riguarda i modelli cellulari che verranno lanciati sul mercato e la concorrenza tra i grandi produttori si giocherà soprattutto sulle reti 5G, sugli schermi pieghevoli e sulla durata delle batterie. Vediamo quindi quali saranno i dispositivi più innovativi:

Samsung: il colosso sudcoreano potrebbe essere uno dei grandi protagonisti dell’anno grazie al lancio di uno smartphone, il Galaxy S10, che potrebbe presentarsi a “tutto schermo” cioè senza bordi, interrotto solo da un piccolo foro necessario ad ospitare la fotocamera. Non è ancora stata chiarita quale sarà l’effettiva posizione del foro, che potrebbe essere al centro dello schermo o forse in uno degli angoli. Saranno messe sul mercato due versioni, con schermi da 6,1″ (S10) e da 6,4″ (S10+). La qualità degli schermi renderà certamente ancora migliore l’esperienza di gioco dei mobile gamers che potranno divertirsi più a lungo anche grazie alla presenza dei vari casino bonus offerti dagli operatori legali.

Apple: dopo i recenti cali nelle vendite, il gruppo di Cupertino ha annunciato il lancio di tre nuovi modelli entro la fine dell’anno. Saranno probabilmente tre iPhone diversi per caratteristiche e fasce di prezzo (un erede del XR, uno standard come XS e uno extra large che faccia da successore al XS Max). Tra le novità da introdurre ci potrebbero essere una tripla camera e il 5G, per rendere la navigazione ancora più efficiente. La direzione intrapresa da Apple è quella di mandare in pensione tutti gli schermi a cristalli liquidi, più economici ma anche di qualità inferiore, e di arrivare nel 2020 a produrre solo dispositivi con display Oled. Chiaramente, la qualità dello schermo è sempre un dettaglio importante per coloro che amano giocare via mobile.

Asus: ZenFone Max Pro M2 è già arrivato in Italia con un prezzo assolutamente abbordabile ed una batteria che promette e mantiene quasi 48 ore di autonomia. Lo smartphone, successore dello ZenFone 5 Lite, è stato pensato soprattutto per un pubblico giovane, sempre in movimento e molto interessato ai social e al gioco. Grande schermo, vetro particolarmente resistente a urti e graffi ed una fotocamera di eccezionale qualità lo rendono un prodotto altamente competitivo sul mercato.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato