Categories: Scienza

L’uomo colonizzerà Marte entro il 2025

Entro il 2025 l’essere umano mettere la prima volta piede su Marte, colonizzando il pianeta, ad affermarlo è stato nuovamente Elon Musk, il quale ha condiviso con SpaceX i piani per la colonizzazione del pianeta rosso. Durante un recente evento presso l’International Astronautical Conference in Messico, è stato tenuto un discorso intitolato Making Humans a Multiplatenary Species nel quale si sostiene che l’uomo da qui a 10 anni è in grado di raggiungere il pianeta rosso.

L’uomo colonizzerà Marte diventando una specie Aliena

Per anni, troppi probabilmente, l’uomo è sempre stato alla ricerca di nuove forme di vita nell’Universo senza mai scovarle, per tanto se l’Universo è deserto e l’umanità è l’unica razza esistente, è tempo di popolare le altre stelle iniziando dal tanto ambito e roccioso nonchè desertico e arido “pianeta rosso”. Di recente come vi abbiamo detto ieri,SpaceX ha testato con successo il razzo Raptor, il quale consentirà ad un futuro veicolo di spingersi nell’Universo in direzione del pianeta rosso, trasportando una popolazione iniziale di 100 persone per volta.

Raptor è un razzo di 100 tonnellate contenete tutto il necessario per partire in direzione di Marte, in grado di alimentarsi tramite dei pannelli solari che generano una potenza di 200 kW. Utilizzando metodi di trasporto tradizionali, il viaggio su Marte costerebbe 10 miliardi di dollari a persona ma SpaceX si è posta l’obiettivo di abbassare la cifra a 200 mila dollari sfruttando parti riutilizzabili, le quali consentirebbero al mezzo di sopravvivere per 1000 viaggi. Inizialmente ogni viaggio conterrà 100 persone, numero destinato ad incrementare nel tempo.

 

I passeggeri troveranno un luogo ospitale a bordo come gravità zero, cinema, bar e intrattenimento generico, dopotutto il viaggio che li attende è lungo. Giunti sul pianeta gli uomini potranno tornare in qualsiasi momento sulla Terra e iniziando allo stesso tempo la colonizzazione dello stesso.

SpaceX pianifica di avviare la prima missione che prevede alcuni test a partire dal 2018 con navicelle mentre i primi veri voli si terranno verso la fine del 2022. Stando ad alcune stime il viaggio dovrebbe durare dagli 80 ai 150 giorni adottando tecnologie apposite, consentendo al razzo di adagiarsi al suolo marziano delicatamente e quindi senza urti. Musk afferma che ci vorranno dai 40 ai 100 anni per ottenere la prima civiltà su Marte composta da un milione di persone.

Non sappiamo se per ora sono solo teorie o se vedremo questo ambizioso e costoso progetto prendere vita, ma una cosa è certa considerando 200 mila dollari per il viaggio solo i “ricconi” potranno permetterselo, fermo restando che giunti sul Pianeta non potranno beneficiare delle comodità che abbiamo sulla Terra come la connessione Internet (giusto per fare un’esempio banale). Sareste disposti a lasciare la Terra per popolare il Pianeta Rosso?

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Share
Published by
x0x Shinobi x0x

Recent Posts

  • News

AMAZON PRIME VIDEO: The Grand Tour Stagione 3 – Trailer

Amazon Prime Video annuncia che l’attesissima terza stagione di The Grand Tour sarà disponibile in esclusiva su Prime Video da venerdì 18…

2 settimane ago
  • News

Il tuo logo personale con DesignEvo

Il logo è prima cosa che salta all'occhio di un consumatore quando decide di scegliere un'azienda per un determinato obiettivo,…

4 settimane ago
  • News

Potenzia le prestazioni dei vetri con Topfilm

Necessitate di potenziare le prestazioni dei vetri per esaltare l'estetica del vostro edificio? Allora Topfilm potrebbe fare al caso vostro,…

1 mese ago
  • News

La perfetta alimentazione autunnale

Con l’autunno alle porte e l’estate purtroppo ormai agli sgoccioli, è ora di rimettersi in forma e rientrare in uno…

2 mesi ago
  • News

Genya: Il miglior Software Contabilità del Web

Genya è il software contabilità più utilizzato sulla rete, un valido e utile strumento per i commercialisti, i quali necessitano di…

2 mesi ago
  • Tech

Il Tuo Sito Web Aziendale è Protetto? Questi Suggerimenti e Trucchi Bloccano i Malware Immediatamente

Quando si avvia un’attività, bisogna stare in campana per affrontare una serie di ostacoli: concorrenza, problemi interni, carenze nella gestione…

2 mesi ago