Lisbona: cosa fare e luoghi da visitare

Pubblicato da: Carlo M.- il: 27-02-2020 11:29 Aggiornato il: 27-02-2020 11:53

Se stai pianificando una vacanza in una delle capitali europee Lisbona è una città con tanta storia da raccontare e monumenti da scoprire.

Lisbona è la capitale del Portogallo con una popolazione di circa 500.000 abitanti nei suoi confini e circa 3 milioni nella sua area urbana ed è la più popolata della nazione. E’ situata sull’estremità occidentale del Portogallo vicino l’estuario del fiume Tago e si affaccia sull’Oceano Atlantico settentrionale.
La città di Lisbona è la 5° capitale Europea più visitata dopo Roma, Barcellona, Madrid e Atene ed è una città globale ricca di arte, turismo, commercio e industrie.
Proprio nel 2020 riceverà il premio di Capitale Verde Europea per essere riuscita a realizzare obiettivi nella salvaguardia dell’ambiente e dello sviluppo economico sostenibile.

Quando visitare Lisbona:

Lisbona è una città dove il sole splende quasi tutto l’anno e la temperatura è sempre mite e raramente scende al di sotto dei 15°C quindi si può visitare in qualsiasi stagione.

Le piogge si concentrano soprattutto in autunno. I mesi migliori per visitare Lisbona sono da marzo a giugno e da settembre a novembre in quanto il caldo e piacevole e non troppo soffocante come può essere a luglio e agosto. Inoltre i prezzi degli hotel sono più bassi rispetto al periodo di punta delle ferie estive che sono proprio tra luglio e agosto. Inoltre in estate anche i cittadini portoghesi sono soliti prendere le ferie ed è possibile che si trovano chiusi alcuni negozi e piccole attività artigianali.

Dove soggiornare a Lisbona:

E’ una capitale autentica dove gli antichi costumi e la storia secolare si fondono bene con l’innovazione tecnologica e l’animazione culturale.

Per soggiornare a Lisbona si possono trovare hotel e b&b per tutti i gusti e per tutte le tasche. E’ possibile trovare diverse anche di Hotel più volo su Expedia.
La popolazione di Lisbona è famosa per la sua ospitalità e per il modo molto familiare di accogliere i turisti che vogliono visitare la città.

Cosa visitare a Lisbona:

TRAM 28 e quartiere Alfama:
Uno dei tanti modi per visitare Lisbona è a bordo dell’antico tram numero 28! Grazie a questo storico tram potrete attraversare il centro storico della città e visitare tutto il quartiere dell’Alfama.
Nell’Alfama potrete visitare il Castello di Sao Jorge che è il simbolo della città o il mercatino della Feira da Ladra. Con un biglietto giornaliero dal costo di circa 4 euro potrete scendere e salire quando volete dal tram numero 28.


Il castello di San Giorgio risale al V secolo A.C. ed è stato costruito dai Visigoti. Qui vi alloggiavano i militari con il compito di difendere la città.
Vicino al Castello di Sao Jorge c’è anche il Convento carmelitano dedicato a Nossa Senhora do Vencimento do Monte do Carmo che è stato trasformato in museo.

Prima di arrivare in cima con il tram 28 è possibile scendere alla Rua Augusto Rosa per visitare la cattedrale di Santa Maria Maggiore che è la più importante della città.
Vicino alla cattedrale c’è la che secondo la leggenda sarebbe la casa dove è nato Sant’Antonio da Padova. Qui c’è anche il piccolo Museu Antoniano dedicato al santo.
Nel quartiere dell’Alfama ci sono tanti vicoletti antichi ricchi di negozi, artigiani e piazzette.

Funicolari e Ascensori:

Lisbona è celebre per le sue funicolari. Per fare su e giù attraverso le diverse sono della città infatti si utilizzano le funicolari e l’Elevador de Santa Justa è una vera e propria opera d’arte. E’ stata inaugurata nel 1902 alimentata a vapore per poi passare all’elettricità. Dotata di due spettacolari cabine in legno permette di effettuare una salita di 32 metri e visitare il quartiere del Chiado e la Chiesa del Carmo. In cima si può godere di uno spettacolare panorama della città!
Un altra funicolare è la Lavra che è stata la prima costruita in Europa inaugurata nel 1884. La Lavra collega la Câmara Pestana con il largo da Anunciada con una lunghezza di 188 metri. Poi c’è la Gloria che porta al Bairro Alto e la Bica che collega Rua de São Paulo con Rua de Loreto .

Oceanario di Lisbona:

Se avete bambini o siete amanti del mare e dei pesci non potete non visitare l’Oceanario di Lisbona che è il secondo acquario più grande d’Europa dopo quello di Valencia.
Qui ci sono ben 15.000 animali e piante marine di oltre 450 specie.
L’edificio è articolato in due piani ed il tutto gira intorno al grande acquario centrale.

E’possibile ammirare le specie marine dei diversi oceani. Al piano di sopra ci sono piante e animali che stanno più in superficie mentre al piano inferiore ci sono specie marine dei fondali oceanici. Nell’acquario centrale che è il più spettacolare potrete ammirare animali marini di tutti i tipi tra cui pesci tropicali, squali e mante giganti.

Cosa mangiare a Lisbona:

Per quanto riguarda la gastronomia ed i piatti tipici da gustare a Lisbona c’è sicuramente il baccalà cucinato in tutte le salse. La storia narra che ci sono ben 365 modi di cucinarlo, uno per ogni giorno dell’anno!
Per assaggiare i piatti tipici della città potete recarvi alle tascas che sono modeste caffetterie a conduzione familiari dove si paga poco e si mangia molto bene.
Qui vi saranno serviti antipasti con olive nere, formaggio e affettati.
Molto celebre il coido a portuguesa uno stufato a base di carne e legumi ed il sarrabulho fatto con fegato di maiale. Per accompagnare i pasti l’ottimo vino Porto e per concludere da non perdere gli ottimi dolci portoghesi.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato