Il Tuo Sito Web Aziendale è Protetto? Questi Suggerimenti e Trucchi Bloccano i Malware Immediatamente

Pubblicato da: Luca M.- il: 17-10-2018 9:25

Quando si avvia un’attività, bisogna stare in campana per affrontare una serie di ostacoli: concorrenza, problemi interni, carenze nella gestione del bilancio, licenze e autorizzazioni, ecc.  Purtroppo, però, alcuni imprenditori sottovalutano l’importanza della sicurezza del loro sito web o della rete aziendale. In particolar modo, molti proprietari di piccole imprese ritengono di non avere dati sufficientemente allettanti per essere presi di mira dagli hacker o dai cybercriminali, in realtà molte volte avviene esattamente il contrario.

I cybercriminali sanno che, più un’impresa è piccola, più è improbabile che disponga di un sistema di sicurezza all’avanguardia. Ciò significa che forse ci sono più falle attraverso le quali gli hacker possono inviare ogni tipo di malware per danneggiare l’impresa. Indipendentemente da ciò che le aziende facciano o dalla loro grandezza, la maggior parte di esse memorizza dati personali, come il numero delle carte di credito dei clienti, le dichiarazioni dei redditi dei dipendenti e i dati finanziari della società. La cosa più terribile degli attacchi informatici contro le piccole imprese è che spesso sono fatali. Secondo la National Cyber Security Alliance, il 60% delle piccole e medie imprese (PMI) fallisce nel giro di sei mesi dopo essere stata hackerata. Allora, come proteggi la tua azienda e tutto ciò che la riguarda dagli attacchi di malware? Ci sono numerosi consigli semplici per difenderla dalle potenziali minacce degli hacker. Eccone cinque.

Investi in ottimi software antivirus: Tutte le società hanno un budget da rispettare, ma risparmiare sui sistemi di sicurezza non le aiuta sicuramente a restare in attività. Svolgi delle ricerche per capire esattamente di che cosa ha bisogno un’impresa delle tue dimensioni per non correre rischi e continuare a crescere in modo sicuro.

Inculca nei tuoi dipendenti l’importanza dei dati d’accesso/della password: Nel momento in cui qualcuno smarrisce i propri dati d’accesso, deve avvertire immediatamente il responsabile dei servizi informatici per risolvere la situazione. Ciascun dipendente dovrebbe cambiare la propria password una volta ogni novanta giorni. Le password e i dati d’accesso dovrebbero essere trattati come beni preziosi da tutto il personale. Non scriverli mai su un foglio, oppure se proprio devi, conservalo nel posto più sicuro possibile. Non condividere mai le credenziali d’accesso con i colleghi e non inviarle tramite e-mail o chat. Alcune tra le più grandi società della storia sono fallite proprio a causa di e-mail compromettenti.

Attiva un Sistema di Autenticazione a Due Fattori: Molti hacker riescono a decodificare le password utilizzando gli algoritmi, ma pochi riescono a scoprire una password e a violare un SMS inviato al tuo cellulare ogni volta in cui effettui l’accesso. L’autenticazione a due fattori aumenta la sicurezza poiché si basa sulla combinazione di due metodi differenti di autenticazione per consentire l’accesso al sistema. Questo potrebbe essere un numero PIN o un codice generato da una chiave elettronica o qualcos’altro che non conosce nessuno a parte la tua azienda.

Investi in un firewall di qualità: Disporre di un buon firewall è un po’ come avere un buon filtro al condizionatore: blocca eventuali intrusioni dall’esterno prima che sia troppo tardi. I firewall rappresentano la prima linea di difesa contro i malware.

Investi in una piattaforma web sicura: Proprio come per il software antivirus, punta in alto o lascia perdere quando devi investire nella piattaforma del tuo sito. Scegline una che ti garantisca una maggiore sicurezza e che riesca a controllare l’azienda da remoto.       

                                                                                                                                                                                                                                       

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato