HTC U: scheda tecnica completa e primo scatto inedito – rumor da non perdere

Pubblicato da: AlessioTanca- il: 04-04-2017 11:00 Aggiornato il: 04-04-2017 11:03

Non solo Galaxy S8 di Samsung e iPhone 8 targato Apple, un altro dispositivo Android molto atteso da parte dei consumatori è senza dubbio il nuovo top di gamma HTC U stato tantissimo al centro dell’attenzione nelle ultime settimane.

HTC U

 

HTC U: caratteristiche complete e primo scatto inedito – rumor da non perdere

Alla fine di questo nuovo mese di aprile, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, è prevista la presentazione del dispositivo di punta del colosso taiwanese che, come primissimo obiettivo, ha quello di riuscire ad acquistare nel minor tempo possibile più clienti che può. Dopo i recenti rumors trapelati su Internet nei giorni passati emergono nelle ultime 24 ore altre succulente info sul nuovo e tanto discusso HTC U, la cui funzionalità più allettante prende il nome – almeno per il momento – di Edge Sense. Affidandosi ai sensori implementati nel telaio è fattibile in tutta tranquillità eseguire differenti processi senza minimamente toccare il pannello touchscreen. Il dispositivo – per ora nome in codice Ocean – avrà una componentistica di primissimo livello, tra cui spicca l’innovativo audio 3D.

HTC U è un terminale che andrà a collocarsi nella fascia alta del mercato mobile e con tutta probabilità vanterà le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Ampio pannello touchscreen dotato di una diagonale pari a 5.5 pollici associato ad una risoluzione pari a 2560 x 1440 pixel, protetto dalla tecnologia Corning Gorilla Glass di quinta generazione;
  • CPU di ultima generazione Snapdragon 835 di Qualcomm in grado di offrire prestazioni mai viste fino ad oggi;
  • Memoria RAM di 4GB e archiviazione di 64GB probabilmente espandibile grazie all’ausilio di una tradizionale microSD – prevista anche una variante dotata di un quantitativo di RAM di 6GB e 128GB di storage -;
  • Batteria da 3.000 mAh con tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 3.0 che, stando alle indiscrezioni trapelate fino a questo momento, dovrebbe garantire un’autonomia più che soddisfacente;
  • Connettività garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS e LTE;
  • Jack audio da 3.5 mm che non ci sarà, dunque gli auricolari devono tassativamente essere collegati alla nuova e tanto chiaccherata porta di Tipo-C;
  • Piattaforma operativa Android Nougat in versione 7.0 con tanto di interfaccia proprietaria Sense 9.

Come già riportato più o meno ad inizio articolo, la funzionalità più allettante del nuovo HTC U è Edge Sense. I sensori posti esattamente ai lati del terminale rilevano in maniera impeccabile il livello di pressione esercitato dall’utente. La sensibilità volendo si può regolare in base alle proprie esigenze nel corso della procedura di setup, ma si può anche cambiare successivamente. Tutto ciò evita l’esecuzione di qualche azione accidentale, solamente impugnando il telefono.

Passando alla fotocamera posteriore, invece, di cui attualmente è ignota la risoluzione supporta differenti tecnologia, ovvero:

HDR+, Smart Video Zoom, 3D Audio e Hi-Res Recording

Tali tecnologie vanno a migliorare notevolmente la qualità delle immagini e dei filmati. Grazie alla presenza di ben quattro microfoni, HTC U può aggiungere un effetto surround senza eguali e registrare audio lossless. Logicamente non può mancare la mitica tecnologia BoomSound, presente praticamente su tutti i top di gamma sfornati ad oggi dalla casa produttrice HTC.

Concludiamo con HTC USonic che non è altro che una tecnologia che consente di creare profili personalizzati sonori in base alla forma del canale uditivo di ognuno di voi. In poche parole, quando l’utente si affida agli auricolari può optare se scegliere il profilo maggiormente adatto in base alla rumorosità dell’ambiente in cui si trova. 

Il debutto in commercio di HTC U è previsto per l’inizio di maggio. Cosa ne pensate di questo device? Riuscirà a competere con la concorrenza? A voi la parola!

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato