Guida alla scelta del televisore: meglio Oled o Qled?

Pubblicato da: Carlo M.- il: 16-10-2019 13:55 Aggiornato il: 16-10-2019 14:13

Scegliere un nuovo televisore non è una scelta così semplice e scontata come molti potrebbero pensare.

Al giorno d’oggi le dimensioni di un tv non sono l’aspetto più importante ma quello che conta è la tecnologia racchiusa all’interno.

Come tecnologia di illuminazione da una parte c’è il classico LCD e dall’altro l’innovativo OLED.

Gli Oled sono dotati di un pannello organico che emette luce propria quando collegato all’elettricità e permette di visualizzare neri perfetti e avere un tempo di risposta migliore per chi utilizza videogiochi e angolo di visione maggiore.
Le TV Led invece hanno una luminosità migliore.

In particolare LG in questo 2019 sta puntando sulla nuova tecnologia di illuminazione Oled con la sua gamma di TV ad altissima definizione con tecnologia 4k e 8k che permettono di godere una visione di colori perfetti ed immagini fluide e definite.

Dall’altra parte Samsung, Panasonic, Sony ed altri marchi importanti stanno continuando lo sviluppo dei tv Led e Qled che non sono altro che una versione più evoluta dei classici pannelli LCD.

Le più richieste al giorno d’oggi sono senza dubbio le TV Oled visto anche i prezzi molto abbordabili e convenienti rispetto al passato. Per maggiori dettagli sui prezzi leggi la guida all’acquisto per le Migliori TV OLED .

Come funzionano le TV Oled, Qled e Led e quali sono le differenze:

  • Le Tv con tecnologia Oled sono costituite da un pannello con diodo organico ad emissione di luce ossia i pixel sono costruiti con materia organica che si illumina grazie agli impulsi elettrici.
  • La tecnologia QLed dall’inglese Quantum Dot Led ossia schermo a punti quantici non è nient’altro che un evoluzione di quella Led.
    I pannelli Qled sono sempre dei pannelli Lcd con retroilluminazione a led ma hanno un filtro aggiuntivo che permette di filtrare la luce e diffondere meglio i colori e farli apparire più saturi e naturali.
  • Anche le Tv con pannello LCD classico e retroilluminazione a Led oggi sono state migliorate ed hanno un nuovo tipo di filtraggio della luce che ha diversi punti in comune con la tecnologia Qled.

Esaminata la differenza di tecnologia per la scelta dell’acquisto tra tv Oled o Qled bisogna valutare alcuni importanti fattori tra cui l’ambiente dove si deve posizionare il televisore e l’uso che se ne deve fare tra cui visione di film, videogiochi o altro.

Innanzitutto per quanto riguarda la qualità del nero in un ambiente buio è sicuramente da preferire la tecnologia Oled in quanto non ha bisogno di retroilluminazione per la riproduzione del nero sul pannello. Infatti gli basta mantenere spenti i pixel per far apparire un nero perfetto.
Per la visione del nero su Led e Qled invece si possono notare aloni o fastidiosi effetti ottici.

Anche per quanto riguarda la visione del grigio sono da preferire le TV Oled in quanto quelle Led e Qled tendono a presentare imperfezioni sugli angoli e sui lati.

Un altro vantaggio dei Televisori Oled è il tempo di risposta nella riproduzione di immagini in movimento.
I pannelli Lcd infatti hanno bisogno di un tempo maggiore per modificare il colore di un oggetto in movimento mentre con la tecnologia Oled non esiste questo problema in quanto ogni pixel può modificare il suo stato immediatamente.
Questo è un particolare molto importante da valutare se si usa la tv maggiormente per console e videogiochi o guardare eventi sportivi.

Per quanto riguarda la luminosità invece le Tv con tecnologia Led e Qled hanno qualcosa in più. Ad esempio una scena di un film in Hdr può raggiungere i 1300 nits di luminosità mentre con Oled non supera i 700 nits.
Infine riguardo le prestazioni cromatiche tra le due tecnologie non c’è molta differenza e la copertura è più o meno uguale con un punticino a favore verso la tecnologia Qled.

Un ultimo fattore importante a favore delle TV Oled è l’angolo di visione. Infatti anche se ci si posiziona con un angolo fino a 70° si riesce a vedere tutto perfettamente mentre nelle TV Led e Qled ci sono variazioni di colori e di qualità video già con angolazioni dai 35° in su.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato