5 Città Pittoresche da Visitare in Inghilterra

Pubblicato da: Luca M.- il: 07-09-2019 8:21

Dimentica il caos e il grigio di Londra, adesso sono le pittoresche cittadine inglesi a fare tendenza. La Gran Bretagna infatti è molto più della sua capitale: tutto il paese è disseminato di piccoli paesini e città in grado di offrire splendidi panorami (con la tipica erbetta verde) e tradizioni centenarie, un’atmosfera unica dove il tempo si è fermato. Se stai pensando di intraprendere un viaggio off the beaten path per raggiungere le mete meno conosciute, imparare inglese sicuramente ti aiuterà a immergerti al massimo nell’atmosfera di ogni tappa dove, fortunatamente, non troverai orde di turisti ma solo la quintessenza della Gran Bretagna. La lista di città meritevoli è davvero lunghissima ma ti consigliamo di includere alcune delle più suggestive nel tuo itinerario.

Stow-on-the-Wold (Cotswolds)

Questa cittadina di circa 2000 abitanti è la meta più conosciuta delle Cotswolds. Qui potrai immergerti in un ambiente da fiaba, passando dalla splendida St Edward’s Church alla graziosa Market Square (dove si tenne il primo mercato nel 1107), saltando da una sala da tè all’altra. Assolutamente da non perdere per tutti gli amanti dei tipici paesaggi romantici inglesi.

Falmouth (Cornovaglia)

Non appena si giunge a Falmouth si respira l’aria del tipico villaggio di pescatori, dato che è stato un porto fiorente per quasi 400 anni dal quale partivano navi per consegnare merce in tutto il mondo. Questa vivace cittadina si trova sulla costa meridionale della Cornovagila ed è una delle più grandi della regione. Imperdibile il suo castello di Pendennis, una delle più grandi fortezze di tutta la contea.

Rye (East Sussex)

Sicuramente uno dei più affascinanti borghi inglesi, Rye adesso è una parrocchia civile inglese situata nel Sud dell’Inghilterra e, grazie alle sue piccole dimensioni, è ideale per essere esplorato a piedi. Il suo centro è caratterizzato dai vicoletti stretti e graziose case a graticcio che ti porteranno indietro al medioevo, ma gli amanti dello shopping troveranno pane per i propri denti grazie ai tanti negozietti di antiquariato e boutique.

Bourton-on-the-Water (Gloucestershire)

Questo meraviglioso villaggio inglese viene chiamato la “Piccola Venezia delle Costwolds” grazie ai suoi tantissimi ponti e canali caratteristici che la rendono una tappa imperdibile. Qui è facile perdersi in un’atmosfera incantata e romantica, tra giardini perfetti, deliziose bakery, angoli tipici e innumerevoli attrazioni.

Whitby (Yorkshire Coast)

Whitby è una delle mete più belle eppure sottovalutate della costa nordorientale dell’Inghilterra. Il fiume Esk divide la città in due parti, interconnesse dal noto ponte girevole: ad est troverai la splendida abbazia e la città vecchia, mentre a ovest potrai scoprire tipici cottage di pescatori. Non a caso qui potrai gustare uno dei migliori fish and chips di tutto il paese.

Il metodo ideale per scoprire queste gemme nascoste e passare di città in città è sicuramente con un auto a noleggio, in modo da avere la massima libertà di esplorare la campagna e percorrere le splendide strade panoramiche costiere. Non avere fretta, viaggia con libertà e prenditi tutto il tempo necessario per apprezzare la bellezza di angoli incantati.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato