YotaPhone 3 ufficiale: strepitoso smartphone dalle sorprendenti caratteristiche

Pubblicato da: AlessioT- il: 25-08-2017 11:07

Dopo una lunga attesa pensate un po’ durata la bellezza tre anni, la casa produttrice russa finalmente si è decisa di svelare al grande pubblico il suo nuovo ed interessantissimo smartphone YotaPhone 3. Rispetto alla generazione precedente sono state apportate diverse modifiche – estetica, componenti interni e sistema operativo -, ma la caratteristica principale è sempre li. Il dispositivo infatti per chi eventualmente non ne fosse a conoscenza è caratterizzato da due pannelli touchscreen, uno classico e uno sulla scocca posteriore che rimane costantemente acceso. Il terminale occupa la fascia media del settore mobile, dunque il costo è decisamente abbordabile – YotaPhone 2 ricordiamo costava intorno a 800 euro -.

YotaPhone 3

YotaPhone 3 ufficiale: tutto ciò che c’è da sapere sul prezzo e la scheda tecnica

Concentrandoci in primis sul design, il nuovo YotaPhone 3 vanta un’estetica più squadrata e cornici più ridotte, dunque le grandezze totali non sono cosi particolarmente superiori a quelle che vanta il predecessore, nonostante il display principale con tecnologia AMOLED sia da ben 5.5 pollici associato ad una risoluzione Full HD pari a 1920 x 1280 pixel. Lo schermo secondario invece vanta una diagonale di 5.2 pollici con risoluzione 1280 x 720 pixel e in particolare è di tipo EPD in nero e bianco, dunque può restare acceso per tantissimo tempo senza andare ad incidere più di tanto sulla durata della batteria.

Il resto della scheda tecnica è la seguente:

  • CPU Snapdragon 625 di Qualcomm a 2Ghz in grado di offrire prestazioni di tutto rispetto;
  • Memoria RAM di 4GB;
  • ROM di 64-128GB, espandibile con delle classiche schede microSD;
  • Fotocamera principale sul retro caratterizzata da un sensore pari a 13 megapixel con flash LED dual tone, in grado di effettuare filmati alla fantastica risoluzione 4K;
  • Fotocamera anteriore da 12 megapixel perfetta per chi vuole selfie di altissima qualità;
  • Connettività viene garantita dai seguenti moduli: WiFi 802.11a/b/g/n dual band, Bluetooth 4.2, GPS e LTE con supporto dual SIM (slot ibrido);
  • Batteria ha una capacità di 3.300 mAh che dovrebbe offrire un’autonomia più che soddisfacente;
  • Troviamo anche una porta USB Type-C, il lettore di impronte digitali (sotto lo schermo principale) e tre pulsanti capacitivi (sotto il display secondario).
  • Purtroppo non è presente alcun jack audio da 3.5 mm. La piattaforma operativa è invece Nougat in versione 7.1.1 con tanto di interfaccia Yota OS 30.

YotaPhone 3 in certe circostanze è adatto anche a chi pretende da un telefono grosse esigenze. 

Il terminale, salvo imprevisti, sarà ufficialmente rilasciato inizialmente sul territorio cinese in data 18 settembre 2017. Con tutta probabilità qualche settimana dopo o un paio di mesi dopo arriverà anche nel nostro paese. I costi partono da 360 dollari per la versione da 64GB di storage fino ad arrivare a 465 dollari per la configurazione dotata di una ROM di ben 128GB.

Cosa ne pensate di questo smartphone Android? Potrebbe rientrare nei vostri piani? A voi affidiamo la parola cari lettori di Migliorblog.

Lascia un commento