Xiaomi Mi 6: Snapdragon 835 e presentazione il 16 aprile, tante le novità!

Pubblicato da: AlessioTanca- il: 03-03-2017 12:01

Proseguono senza sosta le indiscrezioni per quanto riguarda il nuovo e attesissimo top di gamma Xiaomi Mi 6 stato nuovamente al centro dell’attenzione nel corso delle ultime ore. Analizziamo il tutto.

Xiaomi Mi 6

Xiaomi Mi 6 pronto a stupire, ecco quanto rivelato da rumors emersi online nelle ultime ore! 

Prendendo in considerazione le recenti informazioni trapelate direttamente dal territorio cinese, il flagship 2017 di Xiaomi potrebbe, salvo imprevisti, essere svelato al grande pubblico in data 16 aprile e, quasi sicuramente, sarà caratterizzato dall’ultimo e potentissimo processore Snapdragon 835 di Qualcomm in grado di offrire prestazioni mai viste fino ad oggi. 

Le novità non sono terminate, la fonte tra l’altro ha confermato quanto trapelato qualche settimana fa sul web, ovvero che Xiaomi Mi 6 verrà annunciato al mondo in tre differenti configurazioni, di cui una top dotata addirittura di un quantitativo di RAM pari a 6GB e ROM di 128GB, con tanto di finitura in ceramica. Le altre due varianti dovrebbero essere le seguenti:

  • 4GB di memoria RAM e 32GB di archiviazione;
  • 4GB di RAM e 64GB di storage.

Un particolare interessante che va assolutamente riportato, inerente al Mi 6 standard, è il fatto che quest’ultimo non dovrebbe essere equipaggiato di nessun downclock alle frequenze del nuovo Snapdragon 835, pratica adottata diverse volte dal produttore cinese per differenziare il modello base all’interno della proposta top di gamma.

Quest’anno ci metterà a disposizione 3 configurazioni che, mettendo da parte le memorie, dovrebbero offrire all’utente le stesse performance. Una novità niente male, alla quale dovrebbe aggiungersi anche il nuovo sensore fotografico Sony Motion Eye, idoneo a registrare slow motion HD a 960 fps, implementato dal colosso nipponico sui recenti Xperia XZ Premium e Xperia XZs.

Tuttavia, sia chiaro che non basta assolutamente avere delle fotocamere al top per riuscire a scardinare la folta concorrenza; la casa produttrice Xiaomi dovrà riuscire a conquistare i consumatori a suon di software dimostrato di averci lavorato sodo, aspetto il più delle volte non curato da parte del brand cinese con conseguenti critiche.

Che dire, mischiando tutto il contesto, senza dubbio l’atteso Xiaomi Mi 6 si preannuncia come un terminale intrigante. Lo schermo dovrebbe essere LCD, ereditato dal buon Mi 5, con grandezze contenute di 5.2 pollici, e un vetro con finitura 2.5D. Per quanto riguarda il costo, invece, i dubbi sono ancora tanti, anche se la fonte ha rivelato che Xiaomi molto difficilmente lascerà la fascia dei 1999 Yuan – 275 euro – per la configurazione standard, arrivando a ben 2500 Yuan per la versione Premium in ceramica, circa 340 euro al cambio attuale.

Non ci rimane altro che aspettare ulteriori info che possano confermare quanto riportato da quest’ultima indiscrezione. Come di consueto, vi invitiamo a restare sintonizzati con il nostro sito. Quanti di non vedono l’ora di scoprire completamente il nuovo top di gamma Xiaomi Mi 6? Cosa vi aspettate in particolare? Rilasciateci un semplice commento nel box apposito.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato