Wasp-12b: Il pianeta oscuro come l’asfalto

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 19-09-2017 15:01

Il suo nome è Wasp-12b ed è l’esopianeta più oscuro mai osservato fino ad ora, tanto che la sua particolare colorazione è stata paragonata all’asfalto. Avvistato nei giorni scorsi grazie alle rilevazioni del telescopio Hubble

Wasp: L’esopianeta più scuro dell’universo

Secondo una ricerca condotta dalla McGill University in Canada e dalla University of Exeter in Gran Bretagna, il pianeta è avvolto da atomi di elio ed idrogeno, caratterizzato da un raggio pari al doppio rispetto quello di Giove, orbitante intorno ad una stella simile al Sole, chiamata Wasp-12a.

L’estrema vicinanza alla stella lo rende inabitabile, inoltre per compiere un giro completo attorno ad essa, impiega solo un giorno terrestre.  Le temperatura sull’esopianeta raggiungono i 2.600 gradi, condizioni estreme per qualsiasi forma di vita.

Ad analizzare le sue condizioni ci ha pensato lo spettografo Stis di Hubble, durante l’eclissi del pianeta dietro la sua stella. Wasp è apparso agli strumenti come un esopianeta scuro e con un livello di riflettanza pari alla metà della Luna. Secondo i dati ciò è dovuta alla presenza di temperature elevatissime, che impediscono la formazione di nubi e di metalli alcalini. 

Il calore sprigionato dall’esopianeta, è in grado di spezzare le molecole d’idrogeno, tramutandolo in idrogeno atomico, spingendo l’atmosfera del pianeta a comportarsi come una stella di piccole dimensioni. 

Lascia un commento