WASP-104b: Uno dei pianeti più oscuri mai scoperti

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 27-04-2018 10:47

Il suo nome è WASP-104b, e si tratta di uno dei pianeti più oscuri dell’Universo, tra quelli naturalmente scoperti fino ad ora. Il suddetto corpo celeste è collocato ad una distanza di ben 466 anni luce dalla Terra e vanta dimensioni simili a Giove.

Il pianeta assorbe il 99% della luce proiettata dalla stella, e come potete notare dall’immagine che segue, la sua oscurità supera di gran lunga quella del carbone. Il pianeta è stato scoperto ed osservato dal telescopio Kepler Space.  

Il pianeta più oscuro dello Spazio visibile

La spessa atmosfera composta da sodio e potassio, rendono il pianeta WASP-104 un vero e proprio mostro dell’oscurità nello Spazio visibile. Nonostante possieda una tonalità ben distinta, non è possibile osservarla dalla Terra, la quale appare più oscuro del normale.

Si ritiene che la sua colorazione si aggiri tra il viola scuro e il rosso ardente. WASP-104 rientra nella categoria dei pianeti più giovani e caldi mai scoperti con dimensioni e caratteristiche simili a Giove.

Il pianeta ha una rotazione sincrona rispetto la stella, ciò rende il pianeta metà illuminato seppure lievemente e l’altra metà immersa totalmente nell’oscurità perenne.  

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato