Walt Disney in ginocchio: Hacker rubano Pirati dei Caraibi 5 chiedendo il riscatto

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 17-05-2017 9:15

Chi non conosce Walt Disney? In queste ultime ore sta circolando sulla rete la notizia che un gruppo di hacker è venuto in possesso del master di Pirati dei Caraibi 5 ed avrebbe minacciato Walt Disney di divulgare il film sulla rete, chiedendo dunque in riscatto in Bitcoin per evitare questo grande danno. 

Hacker minacciano Walt Disney chiedendo il riscatto in Bitcoin 

Secondo quanto riportato dal mondo di Hollywood pare che un gruppo di hacker sia subentrato nei sistemi di Walt Disney rubando 2 film, Pirati dei Caraibi e Cars 3, chiedendo un riscatto alla’azienda in Bitcoin che dovranno essere versati in tempi brevi. Gli hacker richiedono una cifra considerevole fissando una scadenza, dopo la quale inizieranno la divulgazione dei primi minuti del film fino alla completa pellicola cinematografica. 

Inutile dire che Disney ha già riferito di non voler pagare e si è già messa in contatto con l’FBI per risolvere la vicenda e bloccare gli hacker. Un simile attacco è già avvenuto alla Lionsgate con I Mercenari 3 nel 2014, il rilascio online il film fece registrare al bottechino performance molto deludenti in quanto la maggior parte di coloro che non si sono recati al Cinema hanno visionato il film comodamente da casa in Streaming o scaricandolo.

Riuscirà Walt Disney a rintracciare gli hacker prima della diffusione di Pirati dei Caraibi 5 sulla rete? Chiaramente parliamo del Master in lingua originale della pellicola cinematografica ma che comunque recherebbe non pochi danni alla nota casa. Stando a quanto affermato dagli hacker, la stessa sorte toccherà anche a Cars 3 se Disney non pagherà il riscatto.

Lascia un commento