Migliorblog.it

Truffa WhatsApp: l’ennesima! “Non cliccate su quel messaggio”

Ancora una volta la popolarissima applicazione di messaggistica istantanea Whatsapp è vittima di una truffa. La Polizia di Stato affidandosi ad un semplicissimo post divulgato su Commissariato di PS On line ha invitato a prestare la massima attenzione ad uno dei messaggi che può arrivare da un momento all’altro sull’applicazione: si rischia senza che lo sappiate di abilitare un servizio a pagamento. Andiamo a capire meglio che sta succedendo.

Whatspp è ancora sotto attacco! Ecco tutto ciò che c’è da sapere a riguardo

Ennesima truffa online da cui bisogna stare il più lontano possibile. I malevoli e i truffatori non intendono fermarsi. Ogni giorno vengono segnalate frodi di ogni genere sulle diverse applicazioni di messaggistica istantanea attualmente in circolazione. Come citato qualche riga sopra, le forze dell’ordine hanno più volte evidenziato di stare molto attenti ad uno dei messaggi che può cosi dal nulla arrivare su Whatsapp, ed in particolare un annuncio con il seguente testo:

„“Gentile Cliente, Attenzione! Il tuo account WhatsApp Messenger e scaduto. La registrazione non e stata rinnovata scade entro 24 ore, per rinnovare il tuo WhatsApp Messenger 0,99 euro, grazie a seguire il link di rinnovo. Rinnova il tuo WhatsApp Messenger. Si prega di rinnovare il più presto possibile per evitare la perdita di tutti i media (immagini, video, storico). Verifica >>”. “

Siamo davanti ad una truffa evergreen, la maniera migliore possibile che esista al momento per difendersi, ha voluto ricordare sempre il solito Giovanni D’Agata, per chi non lo sapesse Presidente dello Sportello dei Diritti, è quello di non rispondere per nessuna ragione al mondo a questi messaggi strani e dunque non cliccare da nessuna parte sopratutto se vengono richiesti dati personali o bancari. Il problema purtroppo c’è ancora, però, considerando che molti ci cascano come niente, temendo di perdere sia il servizio che tutti i dati in esso conversati. Nulla di quanto appena detto, può succedere! Tenetelo bene a mente. Bisogna sapere che gli sviluppatori delle applicazioni compreso Whatsapp si affidano a canali appositi per i vari aggiornamenti.

In conclusione, quello che stiamo cercando di dirvi, dunque, che bisogna solamente cercare di stare più attenti possibili, accertarsi sempre da dove arriva il messaggio e non seguire assolutamente alcuna istruzione presente che costituiscono in domande che vengono presentate all’utente ignaro di tutto per farlo cascare come un pollo in trappola.

Anche a voi per caso è arrivato il messaggio di truffa che abbiamo riportato sopra? Fatecelo sapere nel box apposito ai commenti presente qui sotto.

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Leggi Altro!