Telepass semplifica la tua libertà di movimento

Pubblicato da: Luca M.- il: 15-03-2016 23:06 Aggiornato il: 04-04-2016 16:26

A chi non è mai capitato di rimanere in coda all’uscita di un casello autostradale in attesa di pagare il pedaggio?
Per non parlare di quando si deve uscire da parcheggi affollati e si deve pagare il ticket!

telepass


Sono già 9 milioni gli italiani che hanno scelto Telepass per semplificarsi la vita e risparmiare tempo non solo negli spostamenti in autostrada ma anche in città.
Telepass, società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l’Italia, fornisce servizi semplici ed innovativi al servizio degli automobilisti, in particolare svolge l’attività di emissione, commercializzazione e gestione dei sistemi di pagamento elettronico quali Telepass e Viacard.

L’abbonamento a Telepass ha un costo davvero irrisorio che non cambia dal 1996 e, con soli 1,26 euro al mese Iva inclusa e senza nessun altra spesa aggiuntiva, si può usufruire dei seguenti servizi:

– pagamento del pedaggio autostradale transitando nelle corsie dedicate ai clienti Telepass senza bisogno di fermarsi al casello per ritirare o riconsegnare il biglietto. In questo modo non si farà nessuna fila e non si perderà tempo;

– pagamento della sosta nei principali parcheggi italiani convenzionati di aeroporti, stazioni, città e fiere senza bisogno di ritirare il biglietto e senza dover accedere alle casse per il pagamento evitando anche in questo caso le file in ingresso ed in uscita;

– pagamento della sosta sulle strisce blu nelle città convenzionate utilizzando il proprio smartphone grazie al servizio gratuito Telepass Pyng. Grazie a questo servizio sarà possibile interrompere o prolungare la sosta in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi pagando solo il tempo effettivamente necessario. E’ possibile usufruire di questo servizio anche per più targhe e senza bisogno di avere il Telepass a bordo sul veicolo. Il servizio è disponibile tramite le app dedicate per dispositivi Android o iOS e attraverso il sito https://m.pyng.telepass.it ed è al momento attivo nelle città di Cesena, Cesenatico, Ferrara, Gatteo, Milano, Roma (incluso l’Aeroporto di Roma Fiumicino), Salerno, Saronno, Torino e presto me saranno aggiunte altre;

– pagamento dell’accesso all’area C di Milano attivando preventivamente questo servizio sulle targhe abbinate al Telepass;

– acquisto e ritiro del biglietto per il traghetto semplicemente passando dalla pista Telepass dedicata senza bisogno di passare dalla biglietteria. Questo servizio è attivo al momento solo sullo stretto di Messina.

Non si dovranno più affrontare interminabili ore di code e file in uscita dai caselli autostradali o parcheggi grazie alle corsie dedicate che i clienti Telepass hanno a disposizione.
L’addebito dei servizi avviene in modo posticipato sul conto Telepass senza nessun costo aggiuntivo.

Per controllare i costi delle soste, transiti o accessi si può accedere in qualsiasi momento all’area riservata del sito telepass.it col proprio account oppure si può utilizzare l’app dedicata per dispositivi Android o iOS.
I servizi offerti da Telepass sono in continuo aggiornamento e miglioramento, per conoscere le ultime novità non dovete fare altro che consultare il sito ufficiale oppure la pagina Facebook ufficiale.

Diventare clienti Telepass è davvero semplice e veloce. Lo si può fare comodamente da casa registrandosi online sul sito oppure basta recarsi ad un Punto Blu o Telepass Point o presso le Banche e Uffici Postali.
Con un costo davvero irrisorio di soli 1,26 Euro al mese Iva Inclusa potrai godere dei tantissimi vantaggi e servizi riservati ai clienti Telepass!

Buzzoole

Lascia un commento