Sony annuncia il PSVR 2.0 ma non è come ce lo si aspettava

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 03-10-2017 9:57

A distanza di un anno circa dalla commercializzazione del PSVR, Sony annuncia l’arrivo sul mercato di un nuovo modello, tutt’altro che brillante, apportando lievi cambiamenti al visore senza mutare purtroppo la risoluzione dello stesso, la quale resta dunque invariata.

PSVR 2.0 a breve in Giappone ma con la stessa risoluzione

Il nuovo visore rispetto quello attualmente presente sul mercato, presenta le seguenti novità:

  • Design rivisto per includere gli auricolari 
  • Cavo di connessione con la console reso più sottile e quindi facile da gestire
  • L’unità esterna di elaborazione permette di collegare il visore alla console senza rinunciare all’HDR 

L’ultima novità è senza ombra di dubbio quella più interessante, considerando che allo stato attuale coloro che giocano solitamente in HDR, non possono farlo se il visore è connesso alla console. Nessun mutamento per la risoluzione che resta invariata.

In concomitanza con il lancio del PSVR 2.0, sono previsti dei nuovi Move i quali includono l’attacco USB per la ricarica degli stessi senza ricorre a eventuali dock ed una batteria più generosa per un utilizzo prolungato.

Il visore PS VR venduto separatamente costerà 399 Euro, mentre il bundle con visore PS VR, PS Camera e controller PS Move continuerà ad essere venduto a 449 Euro. Inutile dire che tutti i giochi rilasciati fino ad oggi sono compatibili.

Lascia un commento