Satya Nadella: Gli smartphone sono morti

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 08-05-2017 10:05

Il creatore dei costosi HoloLensSatya Nadella” attuale CEO di Microsoft, in una recente dichiarazione ha affermato che in futuro gli smartphone resteranno solo un ricordo e che sono destinati a scomparire nel corso del tempo. 

Addio agli smartphone secondo Nadella

I telefoni sono già morti, le persone non l’hanno ancora capito. Il concetto di smartphone è superato da tecnologie più recenti. Guardiamo spesso al futuro dei dispositivi mobile come ad un qualcosa di radicalmente differente rispetto quanto disponibile attualmente. Non è difficile prevedere di come gli smartphone non siano destinati al futuro o all’evoluzione. 

Tra le tecnologie attuali che potrebbero portare all’abolizione degli smartphone vi è la realtà aumentata resa possibile grazie ai defunti Google Glass e attuali HoloLens. Quest’ultimo dispositivo progettato da Microsoft e disponibile per ora solo per sviluppatori, consente di tenere sotto controllo tutte le funzioni che generalmente disponibili sullo smartphone come la possibilità di videochiamare, avere informazioni sul mondo circostante ed avere una maggiore interazione nel settore videoludico.

C’è chi crede che in futuro anche le console siano destinati a scomparire in favore della realtà virtuale o aumentata, per ora si tratta solo di ipotesi, non ci resta che attendere i prossimi anni per scoprire se questa previsione è veritiera oppure no. Cosa nè pensate? Siete pronti ad abbandonare la telefonia mobile? Che abbia fatto dei grandi passi da gigante nel corso degli anni non vi sono dubbi ma pensare alla loro possibile scomparsa è qualcosa di astratto per ora. 

Lascia un commento