Quanto investono in tecnologia aeroporti e compagnie aeree?

Pubblicato da: Luca M.- il: 02-04-2018 20:02

Spesso, pensando ai settori maggiormente influenzati dalle nuove tecnologie, si fa riferimento a ricerca, medicina e nuovi sistemi per energie rinnovabili. Per quanto riguarda il mondo dei trasporti, il focus principale restano mezzi di trasporto per privati come automobili e motociclette.

Purtroppo però si tralasciano spesso il peso e l’influenza dell’industria aeronautica per il settore IT e tecnologico. Gli ultimi dati, relativi al 2017, ci dicono che l’industria aeronautica ha speso quasi 33 miliardi di dollari nel settore tecnologico nel corso dell’ultimo anno solare. Questo è un record assoluto per il settore, una cifra clamorosa che spiega a quale punto sia aeroporti che compagnie aeree stiano pianificando il futuro e digitalizzando quanto o più della maggior parte degli altri settori produttivi.

Il settore di investimento principale è quello della cyber security, in cui il 96% degli aeroporti e il 95% delle compagnie aeree pensa di investire nei prossimi anni onde evitare attacchi telematici che possono compromettere l’efficienza dell’aeroporto e la sicurezza di tutti i viaggiatori.

Se, ad esempio, siete stati sorpresi da telecamere e misure di sicurezza presenti nei pressi dei parcheggi dell’aeroporto di Fiumicino, significa che siete all’oscuro di quante altre misure di sicurezza siano invisibili eppure ancora più avanzate e presenti in ogni altro aeroporto italiano e mondiale. In ogni aeroporto, veri e propri team di esperti lavorano ora lontano da sguardi indiscreti per garantire la stabilità del sistema informatico, la cui sicurezza è tanto importante quanto quella delle aree dedicate ai passeggeri e alle piste di atterraggio.

L’altra area di investimento tecnologico che non va ignorata è quella dei dati nel cloud, dato che il 95% delle compagnie aeree e l’85% degli aeroporti prevedono di aumentare la spesa in questo settore, che permette di ridurre nel lungo termine i costi di stockaggio dei dati e meglio gestire i flussi di informazioni importanti per i viaggiatori.

Infine, sul terzo gradino del podio dello sviluppo tecnologico di aeroporti e compagnie aeree si trovano i servizi di check in in self-service digitale e in aeroporto per i passeggeri. Quest’area è un settore con investimenti in crescita per l’89% degli aeroporti, che vogliono offrire sempre più modi per velocizzare e rendere più tecnologica l’esperienza dei viaggiatori al loro interno. E dato il livello di investimenti e l’attenzione alle ultime tecnologie, c’è da aspettarsi che i cambiamenti siano visibili al più presto negli aeroporti europei.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato