Migliorblog.it

Come proteggere le conversazioni WhatsApp con Whatsapp Lock

Se utilizzate WhatsApp per dialogare con i vostri amici (chi non lo fa oggigiorno?) e volete proteggere le conversazioni da occhi indiscreti in vostra assenza, allora l’applicazione WhatsApp Lock fa al caso vostro.

Bloccare le conversazioni WhatsApp su Android

Grazie all’introduzione del sistema di crittografia end to end, è possibile proteggere le conversazioni da hacker e lestofanti, lasciandole alla portata dei malintenzionati, che in assenza del possessore dello smartphone, possono spulciare tra le stesse. 

Con WhatsApp Lock è possibile bloccare e dunque proteggere le proprie conversazioni WhatsApp, tramite l’installazione della suddetta applicazione. Il funzionamento è estremamente semplice, dopo aver scaricato ed installato l’app GRATIS tramite il Play Store di Google, è possibile proteggere le proprie conversazioni con una sorta di PIN, pensato per bloccare l’app WhatsApp fino al vostro rientro. 

Attraverso la funzione Autolock Time è possibile avviare il blocco automaticamente, permettendo solo a coloro che conoscono il codice segreto, di accedere alle conversazioni WhatsApp. La crittografia presente nel sistema, non prevede la memorizzazione delle conversazioni da parte degli utenti, impossibilitando dunque da parte di terzi, la lettura dei messaggi personali.

Lo stesso discorso è valido ovviamente anche per le conversazioni vocali, le quali vengono bloccate da un lucchetto, impedendo a terzi di utilizzare il noto messenger in assenza del proprietario del dispositivo.


App Name
Mobisec
Free   


Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Leggi Altro!