Migliorblog.it

Pokèmon GO: Niantic elimina il BAN per i lestofanti

Quando fu lanciato Pokèmon GO questa estate, migliaia e migliaia di utenti in tutto il mondo o almeno nelle location dove è possibile giocarci sono stati attirati a scaricarlo e giocarlo per lunghissime sessioni come dei pesci con l’amo, ma la situazione a distanza di mesi è assai cambiata e numerosi sono coloro che hanno deciso di abbandonare questa “moda passeggera”.

Niantic fa un passo indietro con i Cheater

Tra coloro che hanno abbandonato il titolo vi sono anche e sopratutto i cheater che sono stati banditi dallo stesso per aver “lestofato” attraverso app esterne per localizzare rapidamente e catturare i Pokèmon senza muoversi dalla propria posizione, grazie all’uso di FAKE GPS. Trovandosi di fronte ad un calo di attenzione e quindi interesse nei confronti di Pokèmon GO, Niantic ha deciso di fare un passo indietro, togliendo il ban ai cheater ed affermando “Probabilmente non erano a conoscenza che l’uso di queste app potesse influire sul codice di condotta del titolo”.

In altre parole è possibile barare senza essere bannati in quanto lo si fa “inconsciamente” secondo Niantic. Che sia una semplice scusa per spingere coloro che hanno abbandonato il titolo a tornare sui propri passi ed installare nuovamente Pokèmon GO? Una cosa è certa, Niantic ed ovviamente Nintendo stessa con Pokèmon GO è riuscita a creare un fenomeno mediatico come si suol dire, attirando migliaia di giocatori in tutto il mondo come fossero dei non morti, intendi a catturare le creature per strada senza badare ad eventuali pericoli nei dintorni.

Da quando Pokèmon GO è stato lanciato sul mercato del mobile, si sono verificati numerosi incidenti di cui molti di essi tramutati in decessi oltre la grande mola di divieti in paesi specifici o locazioni stabilite. Vi ricordiamo che il titolo è disponibile GRATIS su Android e iOS, necessità della connessione GPS e Internet attiva e consente tramite il denaro reale, di acquistare nuovi strumenti da utilizzare in gioco.

Qualche giorno fa vi abbiamo proposto un tutorial su “Come falsificare la posizione GPS in Pokèmon GO” dove potete documentarvi sulla procedura da fare per poter catturare le creature stando comodamente seduti sul divano o letto di casa, quindi senza muovere il sedere dalla stessa e quindi evitando di compiere attività fisica che per certi versi è il vero obiettivo del gioco, in quanto come sapete Nintendo ha dimostrato più e più volte di tenerci alla salute dei suoi videogiocatori.

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Leggi Altro!