Plutone può ospitare la vita?

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 05-12-2016 8:30 Aggiornato il: 03-01-2017 9:53

Per anni (probabilmente troppi) l’umanità è alla ricerca di una forma di vita aliena nell’Universo o di un luogo in grado di ospitarla, nel caso in cui fossimo costretti in un futuro lontano ad abbandonare la Terra. C’è chi crede e sostiene che uno dei pianeti del nostro Sistema Solare abbia tutte o quasi le carte in regola per ospitare la vita, stiamo parlando di Plutone.

plutone

Plutone: La prossima Terra?

Plutone è un piccolo pianeta situato ai confini del nostro Sistema Solare, il quale ospita un oceano sotterraneo. William McKinnon della Washington University ha sottolineato di come Caronte (la luna più grande del pianeta e satellite del sistema), è caratterizzata dalla presenza di ammoniaca, sostanza che potrebbe essere contenuta anche nell’oceano sotterraneo di Plutone in forma liquida a temperatura bassa.

L’oceano sotterraneo sarebbe una sorta di fluido simile allo sciroppo e quindi viscoso, una grande quantità di ammoniaca e sale potrebbe impedire a forme di vita come pesci e calamari di abitare i suddetti oceani, rendendo quindi il pianeta non adatto alla vita acquatica, cosa che ovviamente non esclude quella terrena se l’umanità come nel caso di Marte, si affidasse alla creazione di stabilimenti e città situate all’interno di cupole dove l’aria e tutte le altre risorse sono artificiali. 

Da qui ai prossimi 10 anni, l’uomo potrebbe finalmente mettere piede su Marte per poi popolarlo tramite il suddetto sistema in un prossimo futuro, se cosi fosse qualsiasi o quasi pianeta del Sistema Solare potrebbe diventare un luogo abitabile, tramutando i terrestri in alieni. 

Lascia un commento