Nuova truffa Whatsapp che chiede il pagamento con carta di credito! Attenzione

Pubblicato da: AlessioT- il: 11-07-2016 10:26 Aggiornato il: 11-07-2016 10:36

Per l’ennesima volta, purtroppo non si tratta di una notizia falsa, una nuova truffa Whatsapp è in circolazione e richiede come spesso è già successo nei mesi scorsi, un pagamento da parte dell’utente per validare l’utilizzo dell’applicazione di messaggistica istantanea più popolare al mondo.

nuova truffa whatsapp

In circolazione c’è una nuova truffa whatsapp molto pericolosa: ecco di che si tratta

Lo screenshot che potete visualizzare in calce all’articolo, niente che di mento riportato sulla pagina Facebook dell’account ufficiale della Polizia di Stato, è esemplificativo di questo tentativo.

Una volta provveduto a cliccare sul messaggio si apre in automatico una pagina all’interno della quale si richiede perfettamente di introdurre i dati della propria carta di credito. Come ben saprete, tra l’altro Whatsapp fino a questo momento viene distribuito completamente gratis e non richiede assolutamente nessuna carta di credito.

Siamo dunque davanti ad una truffa, praticata da qualche malintenzionato ai danni degli utenti, ai quali viene richiesto di inserire obbligatoriamente i propri dati personali al fine di consentire la violazione della carta di credito. La stessa Polizia di stato nel proprio account Facebook certificato evidenzia come sia necessario bloccare immediatamente il mittente ed eliminare l’SMS.

Mandate a quel paese tutti coloro che chiedono pagamenti via Whatsapp il sistema da diversi mesi a questa parte è completamente gratuito per sempre. Ecco a voi come si presenta la nuova truffa Whatsapp sui vostri dispositivi:

nuova truffa whatsapp

Lascia un commento