Migliorblog.it

Niantic aggiorna Pokèmon GO con un nuovo AntiCheating

Dite la verità,  chi di voi non utilizza FAKEGPS per catturare Pokèmon comodamente seduti sulla poltrona di casa? A quanto pare Niantic ha deciso di porre fine a questo imbroglio tramite un nuovo aggiornamento del gioco, il quale mira a bloccare anche le app esterne che permettono di conoscere l’esatta posizione dei Pokèmon o di ricorrere a molti altri trucchi.

Niantic aggiorna Pokèmon GO e blocca i Trucchi

Fino ad oggi Niantic si è sempre impegnata sodo per impedire ai lestofanti di giocare a Pokèmon GO disonestamente, e con l’aggiornamento odierno ha definitivamente bloccato (almeno per ora), la possibilità di ricorrere ad app esterne o trucchi di vario tipo. Se avete provato ad utilizzare FAKEGPS per ingannare la vostra posizione geografica all’interno di Pokèmon GO, vi sarete sicuramente accorti della presenza dell’errore riguardante appunto la propria posizione che non viene riconosciuta correttamente.

La modifica è avvenuta sul lato server, in questo modo non è possibile scampare all’aggiornamento e chi fino ad oggi ha sempre barato per trovare e catturare i Pokèmon con estrema facilità, non potrà più farlo fino a quando non usciranno app in grado di ingannare i nuovi sistemi di protezione di Niantic. Inutile dirvi che coloro che barano rischiano di ritrovarsi la sospensione momentanea o definitiva del proprio account e di conseguenza la perdita dei progressi di gioco ottenuti.

Tra le migliori app che permettevano di falsificare la posizione geografica vi è FakeGPS (icona di una bussola), che virtualizza uno stick analogico sul display per consentire ai giocatori di muoversi in Pokèmon GO comodamente seduti sulla poltrona di casa. 

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Leggi Altro!