Migliorblog.it

Nasce il progetto GENESI: La vita sui pianeti Alieni

Per anni o forse secoli l’uomo si pone domande come “siamo soli nell’universo?”o “la Terra è l’unico pianeta con forme di vita?”, nonostante le ricerche di nuove forme di vita continuino senza sosta, c’è chi sta pensando di popolare uno dei pianeti appartenenti alla fascia degli “abitabili” portando la vita su di essi, il progetto in questione prende il nome di Genesi, scopriamo di cosa si tratta.

Genesi: Vita oltre la Terra

Il Progetto Genesi nasce dalla mente del fisico teorico tedesco Claudius Gros dell’università Goethe di Francoforte, il quale ha pensato bene di popolare l’Universo di umani, presentando il tutto sulla rivista Astrophysics and Space Science. Secondo quanto affermato da Gros potrebbero essere necessari tra i 50 e i 100 anni prima di poter dare vita a questo progetto ambizioso, ossia esportare forme di vita dalla Terra verso pianeti abitabili dove non vi è ancora alcuna forma di vita esistente.

Il progetto consiste in primis nell’esplorazione del pianeta scoperto in prossimità della nostra Terra e in caso di abitabilità creare dei viaggi per trasportare su di esso dei volontari per poter iniziare una nuova vita e quindi popolare anche altre stelle oltre il nostro Pianeta, diventando noi stessi degli alieni. Genesi prevede quindi l’invio di piccole sonde contenenti dei batteri o microorganismi, ideandoli in laboratorio per sopravvivere alle condizioni presenti sul pianeta da visitare.

In futuro potrebbe essere possibile trasportare l’essere umano sui pianeti non abitati preservando allo stesso tempo i possibili già abitati da altre forme di vita, che si tratti di esseri intelligenti o primordiali. L’essere umano continuerà sempre a viaggiare nello spazio tramite le sonde per poter scoprire delle possibili forme di vita, le quali sembrano nascondersi alla nostra vista o forse essere solo frutto delle nostre fantasie, solo il tempo potrà dirlo, quando la nostra tecnologia giungerà ad uno stadio in cui sarà possibile viaggiare alla velocità della luce o quasi.

Considerando che allo stato attuale impiegheremmo centinaia di anni per trasmettere un messaggio, comunicare con dei possibili alieni diverrebbe una vera e propria impresa. Quando si parla di pianeti abitabili non significa necessariamente ritrovarsi delle “Terre” alternative, ma semplicemente stelle in cui la temperatura o la posizione rispetto al suo Sole è favorevole da poter sviluppare in un possibile futuro la vita.

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Leggi Altro!