Microsoft rilascia Windows 10 Insider build 15031

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 10-02-2017 10:45 Aggiornato il: 11-02-2017 10:47

Il rilascio del Creators Update di Windows 10 è alle porte, nel frattempo tutti gli Insider a partire da oggi possono aggiornare il sistema operativo alla Build 15031, scopriamo insieme quali sono le novità, migliorie e cambiamenti introdotti. 


Windows 10 Build 15031: Il changelog

La nuova Build (come sempre del resto) è rivolta solo agli Insider del sistema operativo, quindi a coloro che hanno fatto esplicita richiesta di partecipare a tale programma per provare in anteprima le nuove versioni del sistema operativo a discapito della stabilità e sicurezza dello stesso. 

Leggi anche Windows 10:  Tutto quello che c’è da sapere

Di seguito il changelog:

  • Introdotta la finestra Compact Overlay, grazie alla quale è possibile continuare a guardare un contenuto multimediale durante le altre operazioni (Picture in Picture) mostrando una finestra sovrapposta alle altre
  • Introdotto in Dynamic Lock, il quale blocca automaticamente il PC WINDOWS 10 quando nessuno è nei paraggi, basandosi sulla vicinanza dello smartphone abbinato via Bluetooth
  • Nuova icona per la condivisione
  • Migliorato il supporto per la Game Bar a pieno schermo 
  • Sistema operativo ottimizzato con delle migliorie al codice 

Nelle build precedenti

Di seguito vogliamo riassumervi in breve tutte le modifiche, novità e cambiamenti apportati al sistema operativo:

  • Supporto per il braille
  • Nuova opzione per l’audio mono nelle Impostazioni di Accessibilità 
  • Introduzione delle Collections nel Feedback Hub
  • Miglioramenti alla Night Light
  • Possibilità di fare streaming con il servizio Beam durante un gameplay
  • Nuova sezione per i giochi nelle impostazioni 
  • Introdotta la Game Mode per ottimizzare i giochi
  • Possibilità di richiamare la Game Mode in qualsiasi momento tramite la Game Bar
  • Migliorato il supporto su schermo intero per la Game Bar
  • Possibilità di consultare gli e-book dal browser Microsoft Edge
  • Introdotto il supporto per gli emoji su Edge
  • miglioramenti per la OOBE con maggiori implementazini per la privacy
  • Possibilità di ridimensionare la Virtual Machine
  • Barra di progresso per i download di app e giochi dallo store
  • Possibilità di acquistare e leggere e-Book tramite browser
  • Introdotto l’accesso rapido ai contenuti multimediali via browser
  • Estesa la spaziatura del testo per migliorare la lettura dei documenti 
  • Possibilità di accedere ai contenuti digitali ovunque
  • Introdotto il supporto EPUB per EDGE
  • Nuovo aspetto per gli Inside che usano Cortana durante le ricerche
  • Impostazioni di colore per mettere in risalto gli elementi
  • Impostazioni Wifi unificate 
  • Nuovi miglioramenti ai dispositivi Windows 10 tra cui il Risparmio Energetico 

Come usare la Game Mode di Windows 10

  • Durante il gioco (supportato naturalmente), premete sulla tastiera la combinazione Windows + G
  • Dalla barra che compare è possibile catturare screen, registrare video o fare lo streaming su Beam
  • Tramite il pannello di controllo è possibile modificare i parametri manualmente (gioco per gioco) o ottimizzare tutti i titoli installati sul PC per giocare al meglio, quindi settando i vari parametri degli stessi in base alle prestazioni e specifiche del PC

Liberare spazio su Windows 10

Se avete installato la nuova Build, dovete sapere (come sempre del resto) che nel PC restano i residui della build precedente (20Gb solitamente), potete cancellarli nel seguente modo, ricordandovi che se lo fate non potete più tornare indietro:

  1. Cliccate sullo Start e digitate Pulizia Disco
  2. Selezionate l’unità dove è presente il sistema operativo da ripulire
  3. Cliccate su OK e attendete
  4. Cliccate su Pulizia Avanzata e poi su OK
  5. Selezionate nuovamente l’unità dove è presente il sistema operativo da ripulire
  6. Selezionate le voci relative agli aggiornamenti
  7. Cliccate su OK e attendete

Come fare il Backup su Windows 10

Vi consigliamo sempre di fare un backup prima di procedere onde evitare problemi, potete farlo come segue:

  1. Dal menu Start digitate Backup e Ripristino Windows 7 (in alternativa potete recarvi nel pannello di controllo alla voce Backup)
  2. Cliccate su Crea Immagine di sistema (situato a sinistra)
  3. Indicate il percorso dove salvare il backup e il tipo di supporto che utilizzerete
  4. Create un disco di ripristino introducendo un disco vuoto nel masterizzatore

Ora che avete creato il backup e il disco è il momento di ripristinare il PC. Quindi procedete come segue:

  1. Inserite il disco nel lettore o masterizzatore che sia e riavviate il PC
  2. Entrate nel Bios premendo il tasto F2 (potrebbe variare)
  3. Recatevi nel bootloader e date come priorità il disco, salvate e uscite
  4. Seguite la procedura guidata e quando richiesto selezionate la voce riferita al ripristino tramite Backup
  5. Indicate dove è localizzato il backup ed attendete la fine della procedura

Lascia un commento