macOS 10.13 High Sierra disponibile: Tutto quello che c’è da sapere

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 26-09-2017 10:45

Il nuovo sistema operativo di Apple è ufficialmente disponibile da oggi, ci stiamo naturalmente riferendo ad High Sierra, alias macOS 10.13, scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere a riguardo. 

macOS 10.13 High Sierra: Novità e Migliorie introdotte

Se possedete uno dei seguenti prodotti, potete aggiornare al nuovo Sierra:

  • Tutti i MacBook fine 2009 e seguenti
  • Tutti gli iMac fine 2009 e seguenti
  • Tutti i MacBook Air dal 2010 in poi
  • Tutti MacBook Pro dal 2010 in poi
  • Tutti i Mac mini modello 2010 e seguenti
  • Tutti i Mac Pro modelli 2010 e seguenti

 Quali sono le novità apportate? Ve le riportiamo di seguito:

  • Nuovo file system compatibile con lo standard High-Efficiency Video Coding (HEVC)
  • Nuova versione di Metal, l’evoluta tecnologia grafica di Apple
  • Migliorie e ottimizzazioni per Foto, Safari e Mail
  • Gli sviluppatori possono creare su MAC giochi e contenuti sia 3D che VR rivolti all’intrattenimento 
  • SteamVR è ottimizzato per macOS rendendo possibile il collegamento del visore HTC VIVE
  • Unity e PIC diventano compatibili con MAC e con gli strumenti VR
  • Final Cut Pro X aggiunge la compatibilità con i flussi di lavoro a 360 gradi
  • Nuova barra laterale sempre attiva in Foto, la quale mostra gli album e le funzioni per organizzare le immagini
  • Nuovo design per il Modifica, contenente potenti strumenti come Curve 
  • Compatibilità con editor esterni quali Photoshop, Pixelmator e molti altri per l’apertura degli stessi tramite Foto

  • Metal vanta di un’API perfezionata e dalle prestazioni superiori, incrementando notevolmente la velocità nelle applicazioni 
  • Grazie al nuovo file system, è possibile ottenere prestazioni migliori ed una sicurezza più affidabile per i propri dati  
  • Safari può automaticamente aprire gli articoli in un formato chiaro 
  • Introdotto l’Autoplay Blocking impedisce la riproduzione automatica dei file multimediali nel browser 
  • Con l’Intelligent Tracking Prevention, Safari utilizza l’apprendimento automatico per rimuovere i dati usati dagli inserzionisti 
  • Ricerca in Mail resa più veloce e funzionale con i risultati più  importanti in cima
  • Siri su MAC risponde con una voce naturale e più espressiva, riconoscendo quando si usa Apple Music, le preferenze musicali dell’utente
  • In Note si possono creare semplici tabelle 
  • Spotlight fornisce informazioni sui voli completi di orari, partenze e tutte le altre informazioni
  • La Condivisione file di iCloud permette di condividere qualsiasi documento archiviato in iCloud Drive e di collaborare con altre persone.

L’aggiornamento è totalmente gratuito, può essere scaricato dal Mac App Store ed ha un peso di 4.80 GB, unico requisito è di avere almeno la versione OS X 10.8. 

Lascia un commento