L’uomo in orbita tra il 2020 e il 2030

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 30-11-2016 7:36

Il sogno dell’uomo potrebbe finalmente avversarsi tra il 2020 e il 2030, parliamo ovviamente dei viaggi nello spazio. In data odierna ci sono giunte le missioni previste in tale periodo in cui l’uomo stesso sarà il protagonista.

uomo-spazio

L’uomo vola nello spazio

Di seguito alcune delle missioni previste nel corso dei prossimi anni:

Missione 1 – La prima stazione commerciale gonfiabile

La Bigelow Aerospace sta pensando di lanciare in o rbita la prima stazione spaziale “commerciale” entro il 2020. La stazione comprende 330 metri cubi di spazio in cui alloggiare un equipaggio di 6 persone. Alcuni passi preliminari sono stati già compiuti, il progetto è in lavorazione presso la NASA. Secondo gli ultimi test è emerso che un modulo gonfiabile grande come una stanza è in grado di espandersi in autonomia una volta collegato alla stazione. 

Missione 2 – La stazione spaziale Russia

La II afferma di voler restare in orbita fino al 2024 dopo di che smantellare la stazione spaziale per costruire una seconda sperimentale chiamata OPSEK la quale verrebbe utilizzata come un porto di arrivo e partenza per le missioni spaziali. 

Missione 3 – La stazione spaziale cinese

La cina è intenzionata a costruire una base spaziale su modello della ISS ma più piccola, un primo passo è stato compiuto con la stazione Tiangong-1 lanciata nel 2011, la quale è stata raggiunta da 2 missioni umane. 

Missione 3 – L’Europa sulla luna 

La Space Adventures sta pensando di progettare dei viaggi spaziali per cirumnavigare la luna. Ovviamente i viaggi sono solo per i più facoltosi, il piano è di utilizzare veicoli spaziali russi in grado di trasportare un equipaggio, giungendo a 100 km dalla superfice. 

Missione 4 – La cattura degli astereoidi 

Nel 2021 la Nasa prevede di lanciare in orbita una seconda sonda robotica verso gli asteroidi vicini la Terra, dal quale recuperare un campione roccioso di diametro 4 da inserire nell’orbita lunare. 

Missione 5 – Destinazione Marte

Dulcisi in fundo è previsto il viaggio su Marte. Space X sta progettando lo sbarco entro il 2018, in primis con un robot privato, dopo di che con un vero e proprio equipaggio per la colonizzazione del pianeta. 

Lascia un commento