L’iPhone costa troppo: Scacco matto per Apple in India

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 23-08-2016 8:25

Sono mesi e mesi che Apple tenta di imporsi sul mercato anche in India, ma i suoi sforzi non portano risultati in quanto l’iPhone è troppo costoso secondo i consumatori del paese, non riuscendo cosi a guadagnarsi una fetta del mercato indiano.

Apple India

Apple non sfonda in India a causa dell’iPhone

Secondo gli ultimi dati statistici riportati dalla IDC, nel secondo trimestre dell’anno le vendite degli smartphone in India sono aumentate del 17.1% ma in questa percentuale rientrano maggiormente i produttori cinesi i quali riescono a imporsi grazie alla produzione massiccia di smartphone “economici” con Android a bordo. Apple in India non riesce a decollare a causa del costo dell’iPhone, nonostante per la quinta generazione siano richiesti 300 dollari.

Uno dei produttori di maggiore spicco nel mercato indiano è Samsung, la quale detiene il 25.1% del mercato, un incremento dell’11% rispetto a qualche tempo fa, ciò è stato possibile grazie a terminali di alta qualità ma di fascia medio bassa commercializzati in India, quindi proposti ad un costo accessibile ma dalle specifiche non indifferenti. A quanto pare Cupertino dovrà rimboccarsi seriamente le maniche in India per poter sperare di vendere il maggior numero di iPhone e di conquistare il popolo con i suoi prodotti.

Di recente ha avuto i permessi di fondare il primo Apple Store, dopo essere stata obbligata ad accettare delle clausole molto dure tra cui la produzione dei prodotti iOS direttamente in India e la consegna di una parte di ricavi al governo indiano.

Lascia un commento