Migliorblog.it

HTC annuncia il primo VR standalone

HTC annuncia ufficialmente il primo visore della famiglia Vive “stand alone”, inizialmente indirizzato al mercato cinese. Il dispositivo disporrà del portale Viveport, con il quale è possibile interagire con le varie esperienze in realtà virtuale.  

Un visore stand alone da HTC

Il visore come suggerisce il nome stesso, non necessiterà nè di un PC nè di uno smartphone per funzionare. Alimentato da un Qualcomm Snapdragon 835, permetterà di riprodurre contenuti multimediali in mobilità. 

Alvin W. Grayling (China Regional Presidente di HTC VIVE) afferma:

La cina è il principale mercato per le soluzioni mobile, destinata a trainare la crescita del VR. Stiamo collaborando con Qualcomm per offrire agli appassionati un sistema economico e facile da utilizzare, a disposizione del pubblico di massa qui in Cina. 

 Hugo Swart, Senior Director, Product Management di Qualcomm Technologies afferma:

Snapdragon 835 è stato concepito per offrire esperienze in VR senza precedenti, abolendo cavi e dispositivi esterni. Siamo entusiasti di lavorare con HTC Vive al primo VR dedicato al settore mobile dell’ecosistema Vive.

HTC di recente ha lanciato un sito per gli sviluppatori, i quali potranno partecipare ad eventi dedicati e condividere le loro creazioni. Attualmente non sappiamo quando e se sarà disponibile da noi o il suo costo, non ci resta che attendere per scoprirlo.  

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Leggi Altro!