Migliorblog.it

GJ 273b: Parte il messaggio verso il pianeta potenzialmente abitabile

Da quando l’uomo ha lanciato la prima sonda nello spazio, non ha mai cessato di esplorare l’universo accessibile, con l’attuale tecnologia, nel tentativo di imbattersi in altre forme di vita.

Fino ad oggi, purtroppo, nonostante i pianeti potenzialmente abitabili siano molti, non è ancora stata scoperta una qualsiasi altra forma di vita nell’universo, ma l’uomo non si arrende, e con questa introduzione vogliamo annunciarvi che, è stato spedito un nuovo messaggio contenente musica, codici ed altro alla volta del pianeta GJ 273b.

 

C’è vita su GJ 273b ?

GJ 273b è un esopianeta (pianeta extra solare), collocato a 12 anni luce dalla nostra posizione, ritenuto potenzialmente abitabile, cosi importante da essere soggetto alla spedizione di un messaggio contenente sia codici matematici che musica, creato dal METI ossia Messaging Extraterrestrial Intelligence International, una sezione SETI del progetto per la ricerca di segnali di vita extraterrestre.

La ricerca ha visto l’utilizzo di uno strumento composto da un’antenna radio di 32 metri, collocata a Tromso in Norvegia. In occasione dell’anniversario, dall’invio del messaggio di Acrecibo nel lontano 1974, gli esperti hanno provato a contattare dei potenziali alieni, prendendo come punto di riferimento l’esopianeta GJ 273b. 

Il pianeta in questione, ha una massa pari al triplo della Terra ed è collocato alla giusta distanza dalla stella per ospitare la vita. Il messaggio si compone di descrizioni delle leggi di matematica e geometria, una descrizione sul funzionamento degli orologi e 30 tracce musicali. 

Il messaggio purtroppo, verrà consegnato tra circa 10 anni, e nel caso in cui vi siano forme di vita aliene, ci vorranno ulteriori 10 anni per ricevere una risposta.  

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Leggi Altro!