Come funziona Siri? Ce lo spiega Apple

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 20-10-2017 9:45

Tramite il Machine Learning Journal, Apple ha spiegato come funziona l’assistente vocale di iOS, scendendo dunque nei dettagli, per dare una chiara visione dei possibili comandi disponibili ed utilizzabili su iPhone e Apple Watch. 

Hey Siri: Come funziona l’assistente vocale

Il microfono presente nei dispositivi iOS, trasforma la voce in un flusso di onde sonore istantanee ad una velocità di 16000 campioni al secondo, in questo modo l’assistente vocale è in grado di dedurre la volontà dell’utente.

Ogni campione in media ha una durata di soli 0,01 secondi. Abbiamo integrato un pò di flessibilità per facilitare l’attivazione di Siri anche in condizioni difficili, senza aumentare il numero delle false attivazioni.

Per attivare l’assistente vocale vi sono due soglie, normale e bassa. Se l’utente pronuncia nuovamente due parole anche senza aumentare il volume o la precisione, il sistema riesce a rilevare il tentativo di attivazione dell’assistente vocale, comportandosi di conseguenza. 

Ciò consente di migliorare l’usabilità del sistema, senza aumentare il tasso di falsi positivi, dato che la sensibilità del riconoscimento viene aumentata per un breve periodo di tempo.

Hey Siri si basa sul co-processore presente nei SoC degli ultimi iPhone, per funzionare senza richiedere alcuna interazione fisica o pesare troppo in termini energetici sulla carica della batteria. Sugli Apple Watch il rilevamento della voce si attiva al movimento del polso verso l’alto. Cosi facendo il sistema può allocare una minima porzione della potenza concessa dal SoC del Watch, dedicandola al riconoscimento vocale.  

Lascia un commento