Epsilon Eridani: Il gemello del nostro sistema planetario

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 10-05-2017 9:22

Il Cosmo ha molti assi nella manica, milioni di miliardi di pianeti, galassie e sistemi planetari non ancora scoperti, ed è proprio di quest’ultima categoria che vogliamo parlarvi oggi, in particolare del recente Epsilon Eridani, un sistema planetario simile al nostro. 

Siamo soli nell’Universo? 

La domanda che molti si pongono da generazioni è “siamo soli nell’Universo?” c’è chi crede che sia cosi chi invece sogna ad occhi aperti sperando un giorno di assistere al tanto atteso annuncio da parte della NASA sulla scoperta di una nuova forma di vita aliena nello Spazio. Quest’oggi vogliamo parlarvi di Epsilon Eridani, un sistema planetario che ospita due aree ricche di asteroidi e detriti avvistato grazie al Telescopio Spitzer della NASA nel 2008 ma confermato solo oggi utilizzando i raggi infrarossi del 747 Sofia (Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy).

I risultati ottenuti da questa analisi e pubblicati sulla rivista The Astronomical Journal sono davvero sorprendenti. Epsilon Eridani vanta una stella di età pari ad un quinto rispetto quella del nostro Sole, collocata ad una distanza di 10,5 anni luce. Secondo i ricercatori pare che si tratti di un neo Sistema planetario nato molto tempo dopo il nostro e in grado di ospitare la vita su uno dei pianeti che lo compone.

Ovviamente come sempre si tratta solo di semplici supposizioni, non ci resta che attendere per avere maggiori dettagli sullo stesso.

Lascia un commento