Consigli per la scelta di Sedie di Arredamento

Pubblicato da: Luca M.- il: 19-04-2016 9:58

Quando si devono acquistare sedie di arredamento per la casa sono molteplici le variabili da valutare.
Infatti le sedie sono disponibili in tantissime forme dalle classiche alle contemporanee con linee ergonomiche e materiali di diversa qualità.
Anche per quanto riguarda i colori si può scegliere dai toni neutri a quelli più vivaci e appariscenti.

sedie3

Al giorno d’oggi la regola da abbandonare è quella che sono comode solo se imbottite.
Infatti la cosa più importante è l’ergonomia ossia la confortevolezza in relazione alla forma e la qualità dei materiali costruttivi.
Per essere sicuri che una sedia offra una seduta comoda bisogna sapere che la larghezza ideale varia dai 45 a 55cm con un minimo di 40 ed un massimo di 60cm.
La profondità ideale è fissata da 46 a 60cm mentre uno schienale alto dai 45 ai 60cm permette di alzarsi con facilità.
uno schienale alto dai 75 ai 90 cm invece assicura un ottimo appoggio per la schiena.

Qualità e materiali:

sedie-arredamento
A seconda dell’ambiente dove è destinata la sedia bisognerà prediligere certe caratteristiche piuttosto che altre.
Nelle sedute per esterno le sedie migliori sono quelle resistenti agli agenti atmosferici e impermeabili.
Se avete un bancone o un isola è ideale avere degli sgabelli che abbiano dei comodi poggiapiedi ed un piccolo schienale come appoggio.
Per le camerette dei bambini meglio scegliere sedie robuste oppure su ruote in quanto i ragazzi hanno l’abitudine di dondolarsi e potrebbero romperle o cadere se non sono abbastanza robuste.

Per quanto riguarda i materiali sono molto diffuse le sedie in resina che sono leggere e versatili in termini di utilizzo.
Infatti le sedie in resina possono essere utilizzate sia all’esterno che in cucina o soggiorno.
Ideali per case piccole o monolocali sono le sedie pieghevoli o impilabili utili anche in caso di arrivo di ospiti.
Il legno è da sempre un materiale che da senso di calore e qualità, la plastica invece è colorata e frizzante, il metallo è più essenziale e stiloso.
L’acciaio invece è più resistente e robusto ma anche più pesante. Di solito l’acciaio si utilizza solo per le gambe che sono sotto forma di tubolari o tondini.
Con l’alluminio invece che è molto più leggero si possono ottenere forme più originali.

Sono diversi i siti internet sui quali è possibile acquistare sedie di arredamento.
Su LoveTheSign.com troverete un ampia scelta di sedie per tutti i gusti dallo stile moderno al classico ed in diversi materiali.

sedie-arredamento-2

Come abbinare le sedie al tavolo:

E’molto importante scegliere il materiale e design delle sedie in base anche al tavolo al quale si devono abbinare.
Con un tavolo in vetro ad esempio va bene qualsiasi tipo di sedia.
Se vi piaccino le sedie colorate e moderne poete scegliere anche un tavolo di colore chiaro e puntare sul contrasto.
Per un effetto più omogeneo è opportuno coordinare le finiture e magari scegliere la struttura in acciaio o metallo cromato sia di tavolo che di sedie.

Oppure si può scegliere tono su tono con gambe in legno sia di tavolo che di sedie.
Con un tavolo di colore scuro vanno bene sedie imbottite o ricoperte di stoffa.

Nella scelta va tenuto conto anche dell’altezza del tavolo e della sedia da coordinare.
L’altezza più comune per il tavolo è di 73cm da terra e quella della sedia di 45cm.
L’altezza minima per un tavolo è di 62cm per poterci infilare comodamente sotto le gambe.
Sempre meglio un tavolo leggermente più alto che troppo basso.

Le sedie Calligaris sono garanzia di qualità e design italiano e possono essere in legno, plastica, metallo per arredare cucina e zona pranzo.

Lascia un commento