Nuovo brevetto da Google per i Glass

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 17-08-2016 8:27

Nonostante i Google Glass non abbiano ottenuto il successo sperato, sia per il costo elevato della Explorer che per la versione commerciale mai giunta nei negozi, Google continua a lavorare alla suddetta tecnologia, depositando un nuovo brevetto legato all’alimentazione degli occhiali a realtà aumentata.

google glass

Google Glass alimentati a batterie?

Di recente Google ha depositato un nuovo brevetto presso l’ufficio statunitense, il quale mostra di come sia possibile alimentare i Glass tramite delle comunissime ministilo AAA posizionate in un apposito alloggio posto dietro l’orecchio. In questa versione è presente anche un largo touchpad posto sulla stanghetta dell’occhiale, dove sono riposti i componenti per il corretto funzionamento dei Glass quali RAM, memoria ed altri ancora.

Disponendo i componenti in questo modo, Google riesce a garantire un corretto bilanciamento dei pesi, ponendo l’attenzione sull’orecchio il quale funge da leva. I Google Glass presentati diversi anni fa ma mai commercializzati, sono degli occhiali per la realtà aumentata che consentono tramite un mini display posto su un lato, di proiettare frontalmente informazioni sull’ambiente circostante.

Il costo del modello Explorer si aggirava sui 1500 euro,economico rispetto agli Holo Lens di Microsoft che hanno un prezzo pari a 3 mila euro per il modello sviluppatori ma di certo non accessibile alla maggior parte dei consumatori e considerando che non era ancora definito come progetto, ciò costrinse Google a tornare allo stato di progettazione.  Probabilmente il mondo non è ancora pronto per i Glass per cui dovremo attendere diversi anni prima di indossare gli occhiali di Google nella vita quotidiana.

Lascia un commento