Asus ZenFone Zoom S è giunto il momento di conquistare gli italiani, ecco un nuovo smartphone Android

Pubblicato da: AlessioT- il: 18-05-2017 13:22

Da qualche giorno, spiazzando un po’ tutti, l’importante casa produttrice Asus ha ufficialmente annunciato la disponibilità – dopo una lunga e snervante attesa – sul mercato italiano del nuovo ed interessantissimo smartphone Android chiamato ZenFone Zoom S, svelato per la primissima volta al grande pubblico all’evento CES 2017 di Las Vegas tenutosi nel corso del mese di gennaio ma in quel caso il dispositivo era stato chiamato con il nominativo di ZenFone 3 Zoom.

Asus ZenFone Zoom S

Asus ZenFone Zoom S pronto a conquistare il cuore degli italiani, ecco tutte le caratteristiche

Nonostante ci troviamo di fronte ad un terminale che va ad aggredire la fascia media del mercato mobile, la compagnia taiwanese ha implementato una super fotocamera doppia sul retro con tanto di zoom ottico che permette di prelevare immagini nitidissime e al tempo stesso luminosissime anche in ambienti dove la luce scarseggia, sfruttando in pratica tre tecnologia di autofocus. Il terminale inoltre come punto di forza possiede anche un’autonomia elevatissima, il che ai tempi d’oggi non è assolutamente poco.

Per le due fotocamere poste sulla scocca posteriore Asus ha optato per un sensore da 12 megapixel, ma cambiano invece altre specifiche tecniche. Quella principale infatti vanta un obiettivo con apertura focale 1.7, lente grandangolare con focale di 25 mm e tecnologia Asus SuperPixel, mentre la secondaria è caratterizzata da una lente con focale da 59 mm e zoom ottico 2.3Z – 12X digitale. E’ fattibile volendo in tutta tranquillità passare da una fotocamera all’altra e realizzare cosi lo scatto più consono ai propri gusti, personalizzando a proprio piacimento la lunghezza focale, oppure usufruirne di tutte e due insieme per creare una profondità di campo di gran lunga migliore grazie all’effetto bokeh.

Le novità non terminano qui, la casa produttrice Asus tra l’altro ha avuto la brillante idea di aggiungere la doppia stabilizzazione ottica delle immagini – elettronica e ottica -, il sistema di messa a fuoco TriTech + (autofocus laser, Dual Pixel PDAF e subject-tracking), il supporto per file RAW, modalità manuale e registrazione dei filmati alla fantastica risoluzione 4K. La fotocamera anteriore, in conclusione, vanta una risoluzione di 13 megapixel con apertura focale 2.0 e lenti a 5 elementi. Insomma, il comparto fotografico di questo ZenFone Zoom S è eccellente. Quanti sono d’accordo con noi?

Passiamo ora a dare uno sguardo alla scheda tecnica completa di questo interessantissimo device appartenente al colosso taiwanese:

  • Ampio display con diagonale da 5.5 pollici e risoluzione 1920 x 1080 pixel, protezione Corning Gorilla Glass di quinta generazione;
  • Processore Snapdragon 625 di Qualcomm octa-core affiancato ad una memoria RAM di 4GB;
  • ROM di 128GB, espandibile via microSD;
  • Connettività viene garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS e LTE (dual SIM);
  • Presenza inoltre di un chip audio Hi-FI – 192kHz-24 bit -;
  • Classico lettore di impronte;
  • Porta di Tipo-C;
  • Jack audio da 3.5mm;
  • Vari sensori tra cui spiccano: accelerometro, giroscopio, bussola, prossimità, luce ambientale, IR e RGB;
  • Batteria ampissima da 5.000 mAh che mette a disposizione un’autonomia fino a 6.4 ore di riproduzione filmati 4K e 42 giorni in standby – grazie alla presenza della funzionalità reverse-charge può essere usata anche come un tradizionale power bank ultra veloce per ricaricare qualunque altro dispositivo;
  • Piattaforma operativa Marshmallow versione 6.0 con interfaccia personalizzata Zen UI 3.0 che verrà prossimamente aggiornata a Nougat 7.0;
  • Colorazioni l’unica disponibile per ora è Navy Black.

Asus ZenFone Zoom S è senza dubbio un ottimo smartphone. Il costo infatti è di ben 500 euro. Secondo voi li vale tutti? Fatecelo sapere nel box dei commenti.

Lascia un commento