Arriva il Red Bull Air Race World Championship 2016

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 11-03-2016 10:38 Aggiornato il: 11-03-2016 10:40

I più forti piloti al mondo sono pronti a sfidarsi ad Abu Dhabi, teatro della spettacolare gara di apertura

La prima tappa del Red Bull Air Race 2016, prevista per l’11 e il 12 marzo ad Abu Dhabi, promette di essere l’apertura di stagione più dinamica degli ultimi nove anni di gare nella spettacolare capitale degli Emirati Arabi Uniti. Su un terreno di gioco movimentato dall’energia di nuovi piloti, nuovi membri del team, nuove tecnologie e un format rinnovato – per non parlare dell’ambito posto vacante dovuto al ritiro del campione mondiale 2015 Paul Bonhomme – il titolo è pronto per essere conquistato.

redbull-logo

Con queste premesse, i 14 migliori piloti al mondo sono pronti a sfidarsi: tra questi l’australiano Matt Hall che nel 2015 non è salito sul podio per soli 5 punti e il ceco Martin Šonka che ha chiuso la stagione a un passo dalla vittoria. A questi si aggiungono tre ex Campioni del Mondo, due nuovi piloti provenienti da Slovenia e Repubblica Ceca, che renderanno Abu Dhabi la vetrina di riferimento per individuare i team più meritevoli.

I piloti dovranno sfruttare ogni vantaggio possibile, non solo per fronteggiare il sole cocente del deserto, ma anche perché in una competizione dove già la vittoria può dipendere da millesimi di secondo, il format di stagione del 2016 aggiunge ora ulteriore enfasi sui tempi dei primi round. Tecnologia e lavoro di squadra sono fondamentali. Diversi team sfoggeranno piani di gara rinnovati o radicalmente modificati (con il supporto di nuovi sponsor), molti altri hanno ampliato la lineup di squadra con strategie e software tecnici ora quasi indispensabili.

“Paragonate l’apertura di stagione al cancelletto di partenza: se non si supera fin dall’inizio il primo standard di velocità, andando avanti ci sarà molta più pressione per riprendere lo slancio, specialmente quando così tanti piloti hanno una reale possibilità di conquistare il titolo”, ha commentato il Direttore di gara Steve Jones. “C’è sempre grande aspettativa sulla prima tappa della serie e i team non vedono l’ora di sfidarsi. Abu Dhabi offre le condizioni ideali per farlo”.

Tra tutte le otto tappe della serie, la capitale è una destinazione affascinante dove gli spettatori possono godere della competizione di volo a bassa quota più veloce del mondo dalla spettacolare costiera Corniche sul Golfo Arabo.

Biglietti disponibili per la gara di apertura di Abu Dhabi e molte altre, tra cui quella del circuito di Indianapolis Motor Speedway, dove la competizione farà tappa per la prima volta.

Ulteriori informazioni e acquisto dei ticket al sito www.redbullairrace.com

Ulteriori contenuti video e foto liberi da diritti sono disponibili, previa registrazione gratuita, sul sito: www.redbullcontentpool.com

Lascia un commento