Argentina: Scoperto un meteorite gigante

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 15-09-2016 9:35

E’ accaduto in Argentina, durante degli scavi, è stato scoperto un meteorite a 1.000 km a nordovest di Buenos Aires del peso di circa 30.800 kg, precipitato sul nostro pianeta 4.000 anni fa.

meteoritelarge-630x360

Nuovo meteorite scoperto in Argentina

Il meteorite è stato scoperto nel Campo del Cielo, una zona nota per la presenza di crateri meteoritici, famosa sopratutto per la scoperta di 100 tonnellate di detriti spaziali appartenenti al medesimo sciame, parliamo di un periodo compreso tra i 4700 e 4200 anni fa. La roccia gigante è stata battezzata con il nome di Gancedo ed è il secondo meteorite più grande ed ovviamente intatto trovato sulla Terra dopo quello scoperto a Namibia del peso di 66 tonnellate, precipitato sulla Terra circa 80.000 anni fa. Una cosa è certa, se un meteorite di questa portata precipitasse ai giorni d’oggi sulla Terra oltre a causare danni ingenti, provocherebbe la morte di migliaia di persone, sopratutto in centri abitati.

Il meteorite è un frammento di un asteroide entrato in collisione con la Terra. Quando i meteoriti entrano in contatto con l’atmosfera del pianeta si riscaldano ed emettono una luce formando una scia luminosa chiamata meteora. Nella maggior parte dei casi i meteoriti si disintegrano in aria per cui l’impatto con il nostro pianeta è raro, si dice che ogni anno cadano sulla Terra circa 500 di rocce simili ad una palla da baseball.

Molti crateri presenti sulla Terra sono nati a causa della caduta dei meteoriti. Come riconoscere i meteoriti e quindi differenziarli dalle comunissime rocce? I meteoriti generalmente mostrano una crosta di fusione scura e presentano sulla superficie delle piccole cavità simili a impronte di dita lasciate sulla creta fresca, inoltre la forma non è mai sferica. La prima caduta segnalata sulla Terra è avvenuta nel 1974 durante la pioggia dei meteoriti di Siena.

Purtroppo in alcuni casi i meteoriti hanno provocato danni e vittime. Nel 1911 un cane egiziano rimase ucciso, nel 1954 una signora a Sylacuga Alabama venne ferita dalla caduta di un meteorite di 4kg, nel 1956 invece ferì una persona che si trovava nella sua casa in Sardegna e potremmo stare qui delle ore ad elencarvi tutti i casi, rari ma possibili. Si dice che la causa dell’estinzione dei dinosauri sia attribuita proprio alla caduta di un grosso meteorite, a patto che siano realmente esistiti, in quanto molti sostengono che sia solo una leggenda metropolitana.

Lascia un commento