Approvata la legge contro i Call Center aggressivi

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 27-12-2017 11:41

Dite la verità, quante volte vi è capitato di ricevere chiamate telefoniche a casa o in mobilità, da fastidiosi Call Center? Fino ad oggi, grazie ad apposite applicazioni o funzioni già integrate negli smartphone, era possibile capire se le chiamate in arrivo erano di tipo pubblicitario oppure no.

Quest’oggi siamo lieti di comunicarvi, l’approvazione del disegno di legge firmato da Jonny Crosio, che punta a far diventare riconoscibili le telefonate dei call center o con finalità commerciali, non solo in mobilità ma anche a casa. 

Call Center non ti temo: Da oggi le chiamate in arrivo non sono più un mistero

Il disegno di legge presenta una clausola che permette di iscrivere il proprio numero, al registro delle opposizioni, che si tratti di un telefono fisso o mobile, ciò consente all’utente, di proteggersi dal telemarketing aggressivo.

Iscrivendo il proprio numero al registro, vengono bloccate per default le chiamate provenienti da call center e servizi commerciali o per scopi statistici. Le società sono per tante dovute a mostrare il proprio numero telefonico a coloro che contattano.

Vi è una sola eccezione, il numero può essere nascosto, a patto che venga sostituito con un codice numerico o un prefisso associato a scopi commerciali, quindi proveniente dai call center. 

La chiamata a partire da oggi (si fa per dire), sarà riconoscibile a tutti, potete dunque sapere in anticipo, non solo su smartphone ma anche a casa, se disponete di un’apposito apparecchio o cordless che mostra il numero, se la chiamata proviene da un call center, spetterà quindi a voi decidere sul da farsi.  

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato