Apple fa pulizie sullo Store: Addio alle applicazioni non supportate

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 28-09-2016 9:09

Apple ha deciso di iniziare con largo anticipo le “pulizie di primavera”, mettendo a ferro e fuoco l’App Store alla ricerca di applicazioni obsolete, mai aggiornate o comunque non supportate dai suoi sviluppatori da tempo, eliminandole definitivamente.

top-apps-for-2013

Pulizie per l’App Store di Cupertino

Tramite un sofisticato algoritmo, Apple è in grado di monitorare l’App Store e individuare con estrema rapidità e facilità tutte le applicazioni considerate obsolete, le quali non vengono aggiornate da tempo e procedere automaticamente alla loro eliminazione in seguito all’invio di un messaggio allo sviluppatore.

Abbiamo notato che la tua applicazione non viene aggiornata da molto tempo. Per evitare che l’app venga rimossa dall’App Store, effettua un aggiornamento entra 30 giorni dalla ricezione di questa e-mail.

A quanto pare Apple da 30 giorni di tempo allo sviluppatore per aggiornare la propria app, introducendo il supporto per iOS 10, in caso contrario viene automaticamente eliminata dallo store. Inutile dire che le app eliminate ma ancora presenti sui dispositivi dove installate, continueranno a funzionare correttamente, inoltre una volta eliminata dallo store, lo sviluppatore potrà ricaricarla a patto che sia aggiornata all’iOS 10 e sempre su previa approvazione di Cupertino.

Quindi, se avete delle applicazioni sullo store che avete rilasciato mesi o anni fa e non avete mai aggiornato o comunque introdotto il supporto per iOS 10, siete pregati di farlo entro 30 giorni dalla ricezione dell’avviso. Apple con questa iniziativa ha deciso di rendere lo store un posto migliore, offrendo ai suoi utenti solo applicazioni che rispettano determinati requisiti e come in questo caso il pieno supporto per la recente versione dell’iOS.

Le novità dell’iOS 10

  • Nuova schermata di blocco pulita e ricca di funzioni, il dispositivo si sblocca premendo il tasto Home mentre con gli slide si accede alla fotocamera, centro notifiche ed eventuali widget
  • Notifiche riviste con la possibilità di attivare risposte e funzionalità aggiuntive
  • Introdotta la possibilità di rimuovere le applicazioni di sistema come iTunes Store, Calendario, Mappe ecc
  • Ridisegnato il Centro di Controllo con una grafica migliore
  • Migliorato il 3D Touch nella Home
  • Siri viene aperto agli sviluppatori per offrire assistenza anche nelle singole app
  • Siri è in grado di completare un numero maggiore di richieste come la ricerca delle immagini
  • Nuova grafica per l’Apple Music con l’introduzione di una tab chiamata Sfoglia per la ricerca rapida dei contenuti
  • Introdotta una nuova animazione per l’apertura delle cartelle
  • Quando l’iPhone è bloccato viene visualizzata una icona a forma di lucchetto nella barra di stato
  • Nuova azione per il 3D Touch che consente di accedere alle opzioni di rete
  • 3D Touch supportate da tutte le applicazioni
  • Nuovo menu nelle Impostazioni dedicato al Dizionario
  • Nuova applicazione per la Home che consente di gestire i dispositivi domotica
  • Nuovo sfondo nelle impostazioni

Per tutte le altre novità e per scaricarlo ed installarlo, vi invitiamo a consultare il nostro articolo dedicato Apple rilascia iOS 10 per iPhone, iPad e iPod touch. Cogliamo occasione per informarvi che uno Youtuber e noto hacker è riuscito laddove molti hanno fallito, effettuare il Jailbreak dell’iOS 10 sui nuovi iPhone 7, non appena avremo ulteriori dettagli con una eventuale guida, non esiteremo a condividerla con voi.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato