Apple iPhone 7: nuovi dettagli sulle caratteristiche 4 luglio 2016

Pubblicato da: AlessioT- il: 04-07-2016 11:28 Aggiornato il: 03-07-2016 19:37

Dopo tantissime indiscrezioni, finalmente i due iPhone di settima generazione tra poco più di due mesi saranno ufficialmente svelati al mondo. La presentazione dei dispositivi come di consueto avverrà nel corso del mese di settembre. Andiamo a vedere le ultime notizie apparse online sul prossimo melafonino dell’azienda californiana, evidenziamo fin da subito che di ufficiale non abbiamo assolutamente niente.

Apple iPhone 7

Cresce l’attesa per il nuovo iPhone 7: ecco le ultime indiscrezioni

Stando a quanto trapelato, sembra pressoché certo che il dispositivo di Apple sarà equipaggiato di connessione di tipo Lightning. Questa connessione andrà a prendere il posto per la prima volta nella storia della Mela Morsicata, del tanto amato jack audio da 3.5 mm.

Parliamo di una notizia che gira online da diversi mesi, ma che in pratica può benissimo essere considerata come ufficiale, visto che a confermarlo sono fonti autorevoli. Le nuove cuffie dovrebbero garantire una qualità d’audio superiore rispetto a quanto avvenuto fino ad oggi con i precedenti iPhone commercializzati.

Un’altra novità che molto probabilmente sarà presente nel prossimo Apple iPhone 7 potrebbe essere l’eliminazione del pulsante Home. Il tutto dovrebbe essere rimpiazzato dalla tecnologia Force Touch che consentirebbe di usare tramite il medesimo comando esercitato con differenti pressioni del dito diverse funzioni.

Tra l’altro si parla non solo della variante base e quella Plus, ma l’iPhone di settima generazione con tutta probabilità dovrebbe essere rilasciato sul mercato anche in un modello Pro. Quest’ultimo si dovrebbe differenziare dai classici melafonini per la presenza di una fotocamera doppia sul retro e lo smart connector.

Concludendo con i costi, l’Apple iPhone 7 dovrebbe venire a costare sui 700 euro per quanto riguarda la versione da 32GB. L’iPhone 7 Plus, invece, costerà sui 800-1000 dollari. Insomma tanta carne al fuoco per il prossimo top di gamma della casa produttrice Apple.

Cosa ne pensate?

Lascia un commento