Apple elimina le vecchia app dall’App Store

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 03-09-2016 9:16

Al fine di rendere più sicuro l’App Store, Apple ha comunicato a tutti gli sviluppatori tramite una mail automatica, che tutte le applicazioni obsolete e quindi non aggiornate da un lungo periodo di tempo e di conseguenza non compatibili con le recenti versioni dell’iOS, verranno cancellate dallo store.

App-Store

Apple fa pulizia sullo Store: Addio applicazioni obsolete

A partire dal 7 Settembre, Apple inizierà a rimuovere dallo store tutte le applicazioni obsolete che non hanno ricevuto aggiornamenti di compatibilità negli ultimi anni e che quindi non funzionano sulle nuove versioni del sistema operativo. Sono numerose le app attualmente abbandonate dagli sviluppatori e per questo Apple ha deciso di rimuoverle dallo store salvo il rilascio di nuovi update o la comunicazione da parte degli sviluppatori di questa intenzione.

Apple prevede di limitare anche il numero di caratteri che possono essere utilizzati nel titolo dell’app, evitando quindi che gli sviluppatori possano sfruttare nomi lunghi per influenzare i risultati di ricerca. Dal medesimo giorno sono previste anche delle limitazioni per i nomi delle applicazioni presenti su iTunes Connect. Con le nuove linee guida Apple spiegherà come attivare le sottoscrizioni all’interno delle singole app.

Gli sviluppatori possono offrire opzioni con abbonamenti periodici o singoli acquisti, una sorta di Season Pass, inoltre possono attivare gli abbonamenti anche su una serie di titoli. Coloro che attivano il modello in abbonamento su app esistenti non potranno rimuovere la funzionalità principale dall’app se è già stata pagata da un utente. Apple ricorda che le app possono integrare solo le estensioni che sono direttamente legate alle funzionalità del SiriKit.

In sostanza dal 7 Settembre le app obsolete vengono eliminate, limitato il numero di caratteri usato nei titoli ed apportate altri cambiamenti minori.

Lascia un commento