2020: L’anno dei Treni a levitazione magnetica

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 12-01-2018 10:41

La tecnologia anno dopo anno fa notevoli passi da gigante, in ogni settore, sopratutto per quanto riguarda i mezzi di trasporto. A partire dal 2020, salvo imprevisti, sarà disponibile in Italia (si avete capito bene) l’IronLev, il primo treno a viaggiare a levitazione magnetica, con una velocità di ben 500 km/h. 

Treni fluttuanti? In Italia nel 2020

I nuovi treni non viaggeranno più con le classiche ruote, ma sospesi a pochi centimetri da terra, sfidando la forza di gravità, grazie alla polarità dei magneti. Non è previsto il contatto con i binari, l’unica opposizione al movimento del treno è dettata dall’aria, con una tecnologia che consente di raggiungere fino a 500 km/h.

Inutile dire che la velocità non è una novità a livello mondiale, considerando che in Giappone vi sono treni in grado di raggiungere anche i 600 km/h. Pare che i nuovi treni siano in grado di viaggiare velocemente, grazie al profilo affusolato delle carrozze, il qual consente all’aria un’attrito minimo.

Il primo prototipo è stato realizzato dai ricercatori della Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa, rispetto ai treni Giapponesi, i treni che circoleranno in Italia, non richiedono l’uso della corrente elettrica, in quanto sfruttando delle proprietà fisiche della materia, che tende a generare un campo magnetico.  

Tra qualche anno, potremo raggiungere tutte le località italiane con un tempo decisamente inferiore ad oggi, siete pronti a viaggiare sui treni fluttuanti? 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato